Cerca
Registrazione   |  Login

Percorso di navigazione > Mondo 50&Piu' > Opportunita' > Editoria > Intervista



L'intervista: Giorgio Re    

«Il futuro è già iniziato, sta a noi centenari indicarlo alle nuove generazioni»


Il Presidente onorario di 50&Più ha raggiunto il traguardo del secolo, un’occasione per incontrarlo e farsi raccontare come è cambiata l’Italia. La trasformazione più importante e radicale di questa società? «La creazione di un rapporto più autentico tra le generazioni»

di Giada Valdannini


Pensate a un centenario. Occhialetti, bastone, passo stentato. Se foste sintonizzati su questa immagine, converrebbe che cambiaste subito frequenza. Avere cento anni, oggi, significa infatti molto altro. Specie se, di fronte a voi, c’è qualcuno come Giorgio Re (Presidente onorario 50&Più): un secolo di vitalità, lavoro, ottimismo e tenacia. Ci accoglie in casa, a Milano, con la stessa verve di qualche anno fa, quasi stupito dal fatto che questi suoi cento anni siano un passaggio davvero significativo da sottolineare: è nato nel 1919 e questo mese spegne un mucchio di candeline. «Sono tanti cent’anni - ci dice -; ho quasi vergogna a parlarne». Eppure si apre: ci parla dell’Italia, dei suoi esordi nel commercio tutta da ricostruire, del mondo associativo che gli ha dato tanto, di una famiglia piccola e unita che è tutta lì, intorno a noi. 

Presidente, cosa significa raggiungere un traguardo come quello dei 100 anni?

È una soddisfazione per la quale il mio più grande ringraziamento va al Padreterno. Di mio, ci ho messo il vivere la vita con moderazione: non risparmiandomi sul lavoro ma mantenendomi misurato nel divertimento come nell’alimentazione. Penso che il mio corpo non possa troppo lamentarsi: l’ho tenuto con cura.

Che significa avere 100 anni?

Sono tanti cento anni e ho quasi vergogna a parlarne. Eppure cominciano a essere sempre più frequenti i centenari. Sono piantine che si sollevano sempre con maggior frequenza. Oggi li festeggiamo, ma vedrete: da qui a un futuro breve, saranno sempre di più. Magari voi vivrete fino a 150. 

Le dà gioia aver raggiunto questa età?

L'articolo continua sulla rivista 50&Più di gennaio 2019






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

 

 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.