Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


10
Una società per tutte le ETA'

50&Più ha celebrato la chiusura dell’Anno Europeo dell’Invecchiamento attivo e si prepara alla sua logica prosecuzione: l’Anno europeo dei cittadini 2013.




Attivi in una società per tutte le età
, è questo messaggio che 50&Più ha voluto ribadire con il convegno dedicato alla conclusione  dell’Anno europeo dell’Invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni 2012. Nel corso di questo anno 50&Più ha contribuito fattivamente alla promozione di una cultura dell’invecchiamento attivo, del dialogo e la collaborazione tra le generazioni come elementi fondanti di una società inclusiva e capace di futuro. 

Le tante iniziative organizzate dall’Associazione sul territorio sono state raccontate attraverso la forza delle immagini e premiate per essere riuscite a mettere insieme varie realtà che operano a livello locale, ma soprattutto sono riuscite a mettere insieme i giovani, con le loro istanze, con la loro voglia di futuro, e i meno giovani, ricchi della loro esperienza e desiderosi di metterla al servizio della società, una società senza barriere e luoghi comuni rispetto al fattore età.

L’incontro moderato da Claudio Salmaso, responsabile Relazioni Esterne di 50&Più, è stato aperto dal segretario generale di 50&Più, Gabriele Sampaolo. “Questo convegno si pone a cavallo tra la fine dell’Anno europeo dell’Invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni e quello del prossimo anno dedicato alla cittadinanza. Se l’invecchiamento attivo costituisce l’essenza della 50&Più, l’Anno europeo dei Cittadini rappresenta il sogno di 50&Più, quello di una cittadinanza piena a partire dai doveri di ognuno. Per noi l’Anno europeo 2013 è l’occasione per  ribadire valori ancora molto presenti tra gli over 50 e 60: l’impegno, il sacrificio, la solidarietà”.

Invecchiamento attivo, solidarietà tra le generazioni, cittadinanza, sono temi strettamente legati tra loro, come ha sottolineato nel suo intervento Roberta Angelilli, vice presidente italiano al Parlamento Europeo. “Apprezzo  tantissimo il lavoro che 50&Più sta facendo, ormai da parecchio tempo, di grande sensibilizzazione e partecipazione per una cittadinanza consapevole e attiva. E’ fondamentale associare l’invecchiamento attivo  con la solidarietà tra le generazioni. Non possono e non devono esserci conflitti generazionali, ma collaborazione, sinergia e complicità. Dobbiamo sentirci tutti partecipi, seppur in misura diversa, alle sfide del futuro: demografiche, economiche, sociali.  Dobbiamo sentirci tutti parte di un unico destino”.

E a proposito di cittadinanza Pier Virgilio Dastoli, presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europa, nel suo intervento ha sottolineato come: “L’Unione europea ha messo in campo tutta una serie di politiche che hanno rafforzato la nostra capacità di essere cittadini. Il nuovo Anno europeo che sta per aprirsi dovrà servire a rimuovere gli ostacoli che tuttora permangono nei rapporti tra l’apparato amministrativo, politico e i  cittadini”.

Al convegno non poteva mancare la voce dei giovani. “L’anziano  - ha detto Matteo Guidoni, del Forum dei Giovani -  è considerato una  figura portatrice di valori per le nuove generazioni. E questo non deve mai essere perso di vista. Bisogna agire sul campo del dialogo  per creare la solidarietà tra le generazioni e riportare l’uomo, con tutte le sue età, al centro”. Sul fattore anagrafico, Guidoni ha aggiunto: “Si sente parlare spesso di ricambio generazionale, ma esso non deve passare come un conflitto, non è una questione anagrafica. Come Forum dei Giovani chiediamo alle Istituzioni la possibilità di poter dimostrare il nostro valore prendendoci le nostre responsabilità”.

“Sappiamo quanto gli anziani siano fondamentali per la società, nel campo del volontariato, nelle relazioni sociali, all’interno delle famiglie”, ha detto Elio D’Orazio, coordinatore nazionale di Age Platform Italia, la sezione italiana della Piattaforma europea delle persone anziane di cui 50&Più e 50&Più Università fanno parte. “In questo periodo di crisi economica – ha sottolineato D’Orazio -  gli anziani stanno dando prova di essre capaci di accettare grandi sacrifici: le decisioni prese sulle pensioni stanno dando il contributo più grande per la rimessa in ordine dei conti pubblici”.

Al convegno è intervenuta anche la giovane scrittrice Teresa Pierro, autrice del libro Beat Generation senescenza evergreen . “La mia generazione-  ha commentato - è forse l’unica  che può conoscere due generazioni diverse: la generazione dei novantenni e quella degli ex sessantottini che oggi sono i nuovi anziani. Queste due generazioni sono diversissime per  idee, costumi, valori, percorsi di vita.  Queste differenze rappresentano un  valore aggiunto per la mia generazione che sta faticando a credere in un futuro”.

L’incontro è stato chiuso dal presidente nazionale di 50&Più, Renato Borghi: “La nostra Associazione ha una platea di rappresentanza molto vasta.  Rappresentiamo gli interessi degli over 50, dei pensionati, ma anche dei giovani. Perché non possono e non devono esserci conflitti e contrapposizioni tra le generazioni. Detto questo, c’è anche un grande bisogno di politiche che vadano in questa direzione e che abbiano una visione complessiva. Non si possono fare o modificare leggi senza considerare le conseguenze sociali anche di un singolo cambiamento.  Secondo me la formula per andare avanti è quella di mettere insieme l’energia dei giovani e l’esperienza di noi maturi. Solo così sarà possibile percorrere la strada dell’innovazione, della crescita, e costruire il futuro di questo Paese e auspicabilmente dell’Europa”.

Infine, le iniziative realizzate dalle 50&Più provinciali e dalle Unioni regionali dedicate all’Anno europeo dell’invecchiamento e della solidarietà tra le generazioni premiate sono state: Caserta, Catanzaro, Foggia, Livorno, Milano, Pordenone, Ravenna, Trieste, Verbania e Vicenza; l’Unione regionale 50&Più Liguria e l’Unione regionale 50&Più Piemonte.

 Clicca qui per scaricare le foto delle province premiate.

Stampa


 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Nella terra amata dagli Dei

Voglia di Grecia a bordo di Costa Deliziosa con una tappa in Croazia. Partenza da Venezia e Bari il 21 e 22 ottobre


Concorso 50&Più: Farfalle e Libellule d'oro 2018

Proclamati i vincitori della XXXVI edizione del Concorso Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia. VIDEO


Concorso 50&Più, le prime premiazioni

I 4 supervincitori del Concorso 50&Più 2017 votati dai lettori della rivista 50&Più e del sito 50epiu.it


Al via il Concorso 50&Più

A Salsomaggiore Terme (Pr) da tutta Italia per la finalissima di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.