Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


14
Figli a carico: più DETRAZIONI

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato il ddl di Stabilità. Le  princpali novità in materia fiscale. 

Il disegno di Legge di Stabilità approvato dalla Commissione Bilancio della Camera ha subìto profonde modifiche rispetto al testo inizialmente presentato dal Governo. Tra le principali novità in materia fiscale,  l’aumento delle detrazioni fiscali già al 2013 per i figli a carico, ed in particolare, per le famiglie numerose.

L’emendamento fiscale approvato, prevede che per i redditi fino a 15mila euro lo sconto fiscale con due figli  a carico sale fino a 1.693 euro, 311 euro in più rispetto alla attuale normativa. Con 4 figli la detrazione reale arriva a 3.500 euro (+643 euro) sempre per la fascia di reddito di 15mila euro. Per una famiglia con reddito a 30mila euro, lo sconto aumenta di 123 euro in presenza di un figlio e arriva fino a  più 566 euro con 4 figli. I calcoli sono dell'Ufficio studi della Consulta dei Caf. Con le norme attuali le detrazioni per i figli sono pari a 800 euro e a 900 euro nel caso di bambini sotto i tre anni di età. Con l'emendamento fiscale aumentano di 180 euro e passano dunque rispettivamente a 980 e 1.080 euro. Lo sconto diminuisce con  l'aumentare del reddito.

La Consulta nazionale dei Caf ha fatto i calcoli su vari tipi di famiglia. Nei nuclei con un solo figlio, lo sconto andrà dagli 825 euro per i redditi annui pari a 15mila euro fino ai 155 euro per i redditi familiari pari a 80mila euro, con un aumento che va dal massimo di più 152 euro per la fascia più bassa fino ai più 28 euro per quella più alta. Gli sconti si annullano per i redditi oltre i 95mila euro. Ma in presenza di più figli i benefici sono maggiori e abbracciano anche le fasce di reddito più alte.

Gli altri provvedimenti

Irpef e Iva
Cancellata la riduzione di un punto percentuale sulle prime due aliquote Irpef. Viene congelata al 10% l’aliquota Iva che da luglio doveva passare all’11%. Rimane invece l’aggravio per l’aliquota del 21% che passa al 22%. Rispetto alla versione originale i contribuenti risparmieranno 1.160 milioni nel 2013 e 2.324 negli anni successivi.

Fondo affitti
Il taglio e’ di 250 milioni nel 2013, di 50 nel 2014 e di 300 nel 2015.

Detrazioni e tetto franchigia
Scompare l’effetto retroattivo previsto dalla prima stesura della Legge di stabilità e saltano sia il tetto di 3.000 euro sia la franchigia di 250 euro previste in precedenza su detrazioni e deduzioni.

Fondo taglia tasse.
Già dal prossimo anno il governo in sede di Def valuterà il il gettito della lotta all'evasione del 2012 per finanziare il fondo per la riduzione strutturale della pressione fiscale di famiglie e imprese.

Patto di stabilità. Deroga al patto di stabilità interno per i Comuni colpiti da dissesto idrogeologico.

Popolazioni alluvionate. Vengono stanziati 300 milioni di euro per le popolazioni colpite dai fenomeni alluvionali del novembre 2012.

Illuminazione. Stralciata per motivi di sicurezza la cosiddetta '"operazione cieli bui", che prevedeva lo spegnimento parziale dell'illuminazione notturna nei centri abitati.

Falsi invalidi. Mezzo di milione di nuove verifiche in tre anni per scovare i falsi invalidi civili nel prossimo triennio.

Irap
Il calo è previsto nel 2014 e vale 1,2 miliardi. L'emendamento prevede l'incremento delle deduzioni forfetarie per i lavoratori assunti a tempo indeterminato, da 4.600 euro a 7.500 euro, che per le assunzioni nelle regioni del Sud passeranno da 9.200 euro 15.000 euro. Inoltre saliranno anche le deduzioni forfettarie, per ogni giovane sotto i 35 anni assunto a tempo indeterminato: esse passano dagli attuali 10.600 euro (15.200 euro al Sud) a 13.500 euro (21.000 euro nel Sud). Inoltre, l'emendamento incrementa le deduzioni per i soggetti con valore della produzione fino a 181.046,31 euro (di minore dimensione).

Tfr
Rifinanziata con 170 milioni la ‘”clausola di salvaguardia” prima prevista per le indennità di fine rapporto. La norma che evita il rischio, o la quasi certezza, di aggravio sul Tfr previsto da una delle manovre Tremonti dell’estate 2011.

Ente Microcredito . L'Ente nazionale per il microcredito viene rifinanziato con un contributo di  1,8 milioni di euro all'anno.

Iva cooperative sociali
Slitta al primo gennaio 2014 la norma che prevede un aggravio dal 4 al 10% dell’Iva sulle prestazioni delle cooperative sociali .

Il governo porrà tre fiducie sulla Legge di Stabilità martedì della prossima settimana e queste saranno votate dalla Camera mercoledì 21. Il via libera finale al testo da parte di Montecitorio è previsto per giovedì.

Ultimo aggiornamento: giovedì 15 novembre, 9:30

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.