Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


12
BENAGLIA pittore si mostra scultore

A Roma fino al 25 novembre le sculture dell'artista raccontano un mondo tra equilibrio e sogno.

Lo scorso anno, in occasione del Natale, aveva realizzato una grande opera, esposta presso la Sala Stampa di Palazzo Valentini, un presepe su tela (2,60×1,95 mt), intitolato Natività; tutt’intorno altre creazioni del suo atelier. Entrare, allora, nelle sala espositiva di Palazzo Valentini era come varcare la soglia di una bottega d’arte, “andare a bottega”, conoscere i segreti compositivi di un artista che, pur continuando a sperimentare, ha trovato i suoi stilemi espressivi, la sua grammatica, la sua materia.

Fino al 25, presso la Galleria d’Arte Contemporanea “Edarcom Europa” – che in passato ha già ospitato numerose rassegne di Benaglia – si svolge la mostra Enrico Benaglia Scultore, curata da Francesco Ciaffi. Dunque, una conoscenza approfondita eppure una mostra dedicata alle sculture di questo artista appare come un’assoluta novità. Benaglia è infatti pittore e per la prima volta la scultura non è un’appendice, ma una protagonista assoluta con ben 30 opere che, realizzate tra il 1994 e il 2012, testimoniano una tecnica raffinata, in grado di regalare ad una materia, immobile e pesante come il bronzo, leggerezza e dinamicità.

Gianmaria Nerli, nel saggio in catalogo, ha osservato come le figure di Benaglia senza dimensione provochino un leggero smarrimento: nel loro fragile equilibrismo sembrano scolpite nella carta, in una consapevole inconsistenza. È in questa leggera materialità che nasce l’universo benagliano, scommettendo in un equilibrio irraggiungibile con cui queste sculture creano un cosmo avvitato ad un paradosso: l’attrazione e la repulsione per il volume, il disagio e l’insofferenza dell’identità. Questa scultura è come una lotta costante con il volume e le sue promesse.

Ma noi abbiamo raggiunto Enrico Benaglia per parlare di questa sua mostra.

Maestro, al di là di reconditi richiami alla fragilità delle cose, perché dare alle sue sculture quasi la leggerezza della carta?

Non ci sono “reconditi”, ma reali richiami alla fragilità delle cose e dell’uomo. Mi piace sottolineare il contrasto tra questa condizione umana e la ricerca dell’indipendenza. Ad esempio, queste sculture nascevano come dei “modellini” per la realizzazione delle mie opere pittoriche. Con il tempo hanno acquisito la loro “indipendenza” grazie alla propria architettura e alla capacità di cogliere la luce del mondo.

Nei suoi soggetti non è difficile notare come spesso ricorra la figura dell’angelo, dell’uomo alato, del volo, del salto, della leggerezza, dell’equilibrismo. Ha qualche valore particolare per lei?

È e sarà sempre una mia grande battaglia intellettuale quella di sottolineare, attraverso i miei “angeli laici”, il bisogno di uscire dalla materia, di elevarsi al di sopra delle forme chiuse, di ottenere la libertà. Questo è il vero senso dell’equilibrismo, del volo, della salto: la ricerca della libertà. Che non finisce mai.

Da diverse edizioni al Concorso Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia di 50&Più è presente con laboratori di realizzazione pratica conditi da qualche “segreto” d’artista. Quanto è importante esprimere le proprie emozioni con l’arte, quanto serve e soprattutto cosa cambia con l’età?

Con l’età si acquista una grande esperienza, a scapito però dell’istintività che pervade un artista ancora alle prime armi. L’unica cosa che può salvarci allora è la fantasia, quella capacità di continuare a sognare provando e riprovando. Quando ai laboratori del Concorso vedo tante persone, anche in età molto avanzata, che si avvicinano all’arte, non posso fare a meno di provare commozione grazie a loro. Allora, non sono geloso dei miei segreti, ma anzi diventa forte il desiderio di condividerli con gli Altri.

Dal 9 al 25 novembre 2012
Galleria Edarcom, Roma Via Macedonia 12/16
Orari: 10,30/13,00 – 15,30/19,30

Per saperne di Più: 067802620 – www.edarcom.it

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.