Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > NOTIZIE DEL GIORNO > Viaggi e Turismo


15
Tra i mercatini di NATALE
Dal XIV secolo hanno una tradizione lunga e collaudata. Sono nati nei Paesi del Nord Europa, diffondendosi poi a macchia d’olio subito dopo la Riforma luterana. Tappa dopo tappa, viaggio nella magia dei mercatini di Natale in Italia e all’estero.

Evadere dalla quotidianità per immergersi nelle luci e nel calore offerti da banchi e banchetti: visitare i mercatini non è solo un momento per pensare ai regali o trovare le decorazioni giuste per la propria casa, rappresenta un’occasione per godersi quel magico attimo delle feste natalizie, prima che tutto scompaia fagocitato dalla velocità con cui il Natale passa ogni anno.

E allora, cominciamo a fare un giro in Italia. I mercatini sono tanti, tutti differenti e le sorprese sono molte.

Bolzano, ad esempio, è famosa per il più grande mercatino natalizio della Penisola. Qui si espongono caratteristici addobbi di legno, vetro e ceramica. Anche Merano e Vipiteno si abbelliscono di un mercatino che offre prodotti dell’artigianato locale, specialità gastronomiche tipiche dell’Alto Adige, bevande, vestiti, giocattoli e oggetti regalo.

Torino, invece, all’interno del caratteristico Cortile del Maglio, fino al 23 dicembre si colora di Natale con un mercato carico di magia, gioia e divertimento. Vi accorrono tantissimi espositori da tutte le regioni italiane e numerosi dall’estero (dalla Bielorussia alla Thailandia), ripartiti su cento bancarelle in legno (www.mercatinonataletorino.it).

Trento, le mura medievali della città accolgono fino al 30 dicembre un mercatino giunto ormai alla sua 19° edizione, che ogni anno ospita oltre 500.000 visitatori. Qui si possono trovare creazioni originali dall’arredamento a ll’oggettistica, dai tessuti ai giocattoli, fino alle splendide e famose decorazioni natalizie impossibili da trovare altrove. Inoltre, è specializzato nell’offerta gastronomica, proponendo un itinerario di degustazioni che si snoda tra 15 stand (www.e-20.com/ita/NataleTrentino/Trento/Presentazione).

Levico Terme
, sempre in provincia di Trento, offre tutti i giorni fino al 6 gennaio 2012, più di 100 presepi d’artigianato locale e nazionale in mostra davanti al Municipio. In questa cornice il mercatino coinvolge tutti, guidandoli nella più autentica cultura popolare trentino-tirolese, con spettacoli di strada, percorsi culinari e laboratori. Magari un giro su una carrozza trainata da cavalli potrebbe essere l’ideale per visitarlo (www.levicotermeincontra.com/mercatino_di_natale.htm).

Napoli
, qui è il mercatino di San Gregorio Armeno con le sua antica arte presepiale a farla da padrone. La fantasia partenopea si sposa con le caratteristiche dei luoghi, ma non c’è solo questa meta: ci sono molte altre possibilità in città, basta scegliere (www.comune.napoli.it).

E fuori dall’Italia? Anche qui l’offerta è di tutto rispetto: da Praga, brillante di cristalli di Boemia, fino a Monaco di Baviera, dove passeggiando si possono gustare pane, bratwurst (i tipici wurstel bavaresi) e vino caldo alla cannella.

A Karlsruhe, in Germania, fino al 23 dicembre l’area della cosiddetta Marktplatz ospita la più grande pista di pattinaggio di tutta la Germania e la Glühweinpyramide, una piramide del vin brûlé. Alla magia di questo mercatino contribuiscono i divertimenti per i bambini, a cui è dedicato un laboratorio di pasticceria dove si preparano dolci e biscotti natalizi, secondo le ricette tradizionali (www.ilturista.info/blog/9767).

A Bruxelles, in Belgio, fino al 1° gennaio 2012, c’è invece il mercatino di Natale “più originale d’Europa”. Nella Grand-Place si può salire anche su una ruota panoramica alta 48 metri e decorata con 18.000 lampadine. Molti stand del mercatino sono dedicati a enti benefici, mentre nelle vie circostanti si esibiscono artisti di strada, suonatori d’organetto e coristi. Nel singolare ambiente del Marché du Poissons (il mercato del pesce) si possono ammirare alcuni suggestivi spettacoli sul ghiaccio (www.mercatininatale.com/belgio/bruxelles).

In Francia, Strasburgo vanta uno dei mercatini più grandi ma anche più antichi d’Europa, risalente addirittura al 1570. Organizzato di fronte alla grande Cattedrale, fino al 31 dicembre, negli stand gastronomici si possono assaggiare i bredle, i caratteristici biscotti natalizi alsaziani al burro in un’atmosfera senza pari. Di sicuro uno dei più suggestivi e belli del Nord Europa (www.mercatini-natale.com/strasburgo-mercatini-di-natale).

Siete ancora lì? Cosa aspettate? I mercatini vi attendono.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Pensione 2020: vecchie e nuove regole

Cercando di fornire risposte semplici, vediamo di chiarire cosa cambierà in tema di pensioni nel corso dell'anno entrante


Pensioni: sempre più magre dal 2020

Il nuovo anno non prevede alcuna grande novità per gli importi in pagamento, se non rivalutazioni assai modeste


50&Più: tornano le Olimpiadi invernali

Appuntamento dal 19 al 26 gennaio a San Sicario (TO), nel comprensorio sciistico della Via Lattea


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.