Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


23
CINEMA sotto le stelle
Su tutta la Penisola festival del cinema e arene all’aperto con tante proposte sino a settembre.

Qualcuno ricorderà quella scena di Nuovo Cinema Paradiso in cui il protagonista, Salvatore, ormai grande, vede un film all’aperto in un suggestivo ambiente portuale, con tanti spettatori persino sulle barche. Un improvviso temporale interromperà la proiezione mentre tutti scappano. Solo Salvatore e la sua amata Elena, ritrovatisi per breve tempo, resteranno a baciarsi in quello scenario, felici per l’incontro.
Il significato della scena è semplice: il cinema - il luogo dove si proiettano i film - può far accadere cose straordinarie, invadere con la propria poesia la vita quotidiana, realizzare sogni. Per un attimo lo spettatore vive la vita degli attori e si immedesima in loro grazie allo straordinaria “magia” del luogo.

Torniamo alle proiezioni all’aperto, un modo per consumare il cinema e tutto ciò che può offrire, anche se solo nel periodo estivo. Il cinema all’aperto deve essere arrivato nelle nostre abitudini forse “raffazzonato alla bell’e meglio”, magari con sedie portate da casa. Si usciva da casa per difendersi dal caldo, per godersi quell’attimo di frescura, un po’ di arietta leggera che faceva dire alla madri e alle nonne in tutti i dialetti d’Italia di portarsi un golfino. Perché si sa, d’estate, la sera “rinfresca”. Non si tratta di ricordi così lontani.

E anche gli odori erano diversi: doveva esserci un certo odore di fumo (non c’erano tanti divieti e poi si era all’aperto). Ci si conosceva tutti, ci si salutava, finché la presenza della luce naturale lo consentiva ancora. Si chiacchierava in attesa che cominciasse, non che oggi non si faccia, ma un tempo doveva essere un cicaleccio generale di gruppi. I bambini si alzavano, si sedevano, correvano, sparivano, ritornavano in un trambusto generale che precedeva l’inizio della magia, del silenzio. Ritornavano cercando il posto e a inizio film l’unica luce che di tanto in tanto compariva doveva essere quella di un accendino o di un fiammifero per l’ennesima sigaretta. Nessun cellulare da “silenziare”, nessuna luce artificiale degli schermi a illuminare improvvisamente il buio.

Questo ieri. Oggi andare al cinema all’aperto è “uscire”, magari dopo una giornata al lavoro o in casa. Niente poltrone, è vero, in qualche caso si sta anche piuttosto scomodi sulle sedie di plastica, ma l’esperienza en plein air è tutta un’altra cosa! Vediamo allora cosa propongono alcune delle maggiori città per questa estate 2012.

Roma
offre la rassegna “Le Arene di Roma 2012” (www.arenediroma.it): tutto sulla passata stagione cinematografica. Si possono così (ri)vedere sul grande schermo pellicole di qualità apprezzando film più “difficili”, di solito destinati ai cinema d’essai e che spesso non godono della visibilità che meritano. Ospitano la rassegna, in alcuni casi sino agli inizi di settembre, le arene di Garbatella, Castel Sant’Angelo, Chiostro di San Pietro in vincoli, Monteverde, Villa Lazzaroni, Piramide, Talenti e tanti altri posti della Capitale.

Alle porte di Roma, a Santa Marinella, grazie anche al sostegno della 50&Più di Roma, prende il via l’ottava edizione del Santa Marinella Film Festival. Otto giorni del miglior cinema italiano. Il 28 luglio, nel giardino dell’Hotel le Palme, sul Lungomare Marconi, il Festival si inaugura con un ricordo dedicato a Alessandro Blasetti, regista, sceneggiatore, montatore, attore, a 25 anni dalla scomparsa. Nei giorni successivi fino al 4 agosto  (serata finale con la premiazione delle migliori pellicole) saranno proiettate 12 film molte di autori esordienti, saranno presenti anche gli interpreti per approfondire i temi dei diversi lavori. Il programma è disponibile su www.santamarinellafilmfestival.org.

Fino al 31 agosto, data dell’ultimo spettacolo, a Napoli l’appuntamento è ogni sera, presso il Parco Urbano di San Sebastiano alle 21,15 con la rassegna cinematografica “Cinema intorno al Vesuvio”. C’è davvero l’imbarazzo della scelta, si passa dai film di animazione all’avventura, dall’azione alla commedia leggera, dal fantasy al drammatico. Tutto o quasi tutto dell’ultima stagione cinematografica in un calembour di titoli che può soddisfare ogni spettatore e ogni età, bambini, adulti, nonni. Il programma è disponibile on line su www.arcimovie.it/rassegne/2/cinema-intorno-al-vesuvio/184/2012.

Saliamo un po’ e andiamo a Torino. Dal 7 luglio sino all’11 agosto, sotto il cielo stellato, nella città della Mole Antonelliana, viene presentato “Cinema a Palazzo” in uno dei più cortili più belli d’Italia, quello di Palazzo Reale, uno dei luoghi più ricchi di storia della città. La rassegna propone 15 serate con proiezioni il martedì, venerdì e sabato. Appuntamento alle 22, l’area apre al pubblico dalle 21 con oltre 500 posti sotto le stelle. Il programma della rassegna presenta 15 opere d’autore entrate nella storia del cinema. Solo qualche titolo Toro scatenato, Psycho, Guerre stellari, A qualcuno piace caldo, Mystic river, Non ci resta che piangere. Per maggiori informazioni sulla programmazione e sui costi è possibile verificare sul link www3.lastampa.it/torino/sezioni/appuntamenti/articolo/lstp/461147.

A Reggio Emilia gli appuntamenti di “Cinema in piazza” si svolgono in Piazza Prampolini, cornice designata per ospitare la rassegna fino al 21 agosto. Ogni martedì, alle 21,30, divertenti commedie contemporanee scavano nelle atmosfere e negli ambienti della famiglia, in questi bizzarri universi isolati dal mondo, per parlare di famiglie allargate, padri, madri, figli e necessità di libertà. La piazza si trasforma in un cinema all’aperto in cui vedere gratuitamente film di qualità adatti a tutto il pubblico. Il programma è su www.municipio.re.it/cultura/cultura.nsf/pagine/e7323c81280ace8ec1256fcf004f56cf?opendocument

Bologna non è certo da meno, anzi, e fino al 2 settembre, nell’Arena Puccini al parco del Dopolavoro ferroviario (via Sebastiano Serlio 25/2), con “Cinema all’aperto - estate 2012” propone ben 74 appuntamenti con le migliori pellicole dell’anno, accompagnate dall’incontro con registi come Gianni Amelio, Ferzan Ozpetekt, Philippe Lioret. Un programma fatto di grandi successi internazionali e di produzioni di nicchia, rimaste pochi giorni nelle sale ma che vale la pena scoprire. E poi appuntamenti per le famiglie, anteprime assolute del festival di Cannes e incontri con i protagonisti del cinema italiano. Per saperne di più è possibile visitare www.cinetecadibologna.it/arenapuccini2009.

Milano
fa le cose davvero in grande, offrendo ai suoi abitanti un’estate ricchissima di film e di emozioni. Addirittura sino a settembre inoltrato, una fitta programmazione rinnova l’appuntamento all’aperto dei milanesi. “AriAnteo”, così si chiama la rassegna di cinema organizzata, si arricchisce anche di altre sedi come il cortile di Palazzo Reale e la Piazza d’Armi del Castello Sforzesco. Ogni sede ospiterà temi diversi per conciliare i gusti variegati di tutti (cinema per famiglie, cinema al femminile e commedia all’italiana). Altra novità riguarda l’uso di tablet e occhiali speciali (che verranno forniti gratuitamente) per la sottotitolazione in italiano ma anche in inglese, spagnolo e francese per rendere aperte le proiezioni anche ai non udenti e agli ipoudenti. Per maggiori informazioni http://milano.mentelocale.it/37065-arianteo-2012-i-cinema-all-aperto-di-milano oppure www.spaziocinema.info.

Anche Sesto San Giovanni, nell’hinterland milanese, fa sul serio e fino al 2 settembre propone una corposa rassegna cinematografica intitolata “Usciamo al Cinema”. Per maggiori informazioni, si può sempre consultare il programma su www.sestosg.net/CmsReply/ImageServlet/locandina_usciamo_cinema.pdf. Nello storico cortile di Villa Visconti d’Aragona troverà posto il cinema d’autore, ma anche gli ultimi titoli della passata stagione dall’animazione ai vampiri, dalla commedia alle uscite internazionali.

Novara ha cominciato già dal 14 luglio con la manifestazione “Lune d’Estate”. Fino al 27 agosto 45 serate all’aperto con un programma fitto di cinema di qualità e d’autore. Il tutto in via Greppi, all’interno di Palazzo Tornielli. Tra le curiosità, in programma il documento musicale sul re del reggae Bob Marley. I prezzi di ingresso sono scontati per gli over 65. Fino al 31 luglio le proiezioni iniziano alle 21,45, ma dal 1° agosto si parte alle 21,30. Per un programma dettagliato delle serate in preparazione http://www.turismonovara.it/it/appuntamentischeda?id=2843.

A Firenze si può fare affidamento su più di un’arena per sfidare il caldo estivo e appagare i cinefili che restano in città. All’Arena “Esterno Notte Poggetto”, in via Mercati (zona Rifredi), le proiezioni andranno avanti sino ai primi di settembre. Inizio degli spettacoli alle 21,30, costo dei biglietti: 6 euro l’intero e 5 il ridotto. Saranno proiettati i migliori film dell’anno, oltre a diverse anteprime in agosto, e con l’operazione “Scusi me lo fa rivedere?” il pubblico potrà richiedere film che vorrebbe vedere di nuovo e che saranno proiettati nei giorni successivi una volta reperiti. Anche all’Arena “Chiardiluna”, in via Monte Oliveto (zona Porta al Prato-Porta Romana), le proiezioni proseguiranno fino al 6 settembre con spettacoli che iniziano alle 21,30. Anche qui una selezione dei migliori film dell’anno, con particolare attenzione ai meno visti, perché hanno avuto meno spazio o perché usciti a fine stagione. Molto spazio poi per commedie italiane e film d’essai, con qualche breve incursione delle anteprime. Per qualche informazione in più http://www.firenzestate.it/category/film-festival, dove è possibile trovare molte più notizie anche su tutti gli altri festival in corso.

A Savona per il secondo anno gli spettatori saranno sì sotto le stelle, ma con i piedi nella sabbia, grazie ad una rassegna di proiezioni gratuite sulla spiaggia di Noli. Partita il 5 luglio, “Noli, I colori del cinema” durerà sino al 23 agosto con titoli interessanti, adatti ad ogni età e con la suggestiva cornice della riva del mare. Forse nessuno luogo è più adatto per vedersi raccontare una bella storia, per fare un viaggio nelle emozioni, ogni sera secondo un orizzonte diverso. Appuntamento, allora, sulla spiaggia dei Pescatori e in caso di brutto tempo sotto la Loggia della Repubblica, a fianco del Palazzo Comunale. È proprio il caso di dirlo, dato il luogo: a pescare sogni, invece che pesci. Per maggiori informazioni su orari e titoli http://www.comune.noli.sv.it/it/noli/news/2012/08/cinenoli2012film.jpg.

Dal 12 luglio, con la terza edizione di “Estate Cinema all’aperto 2012”, nel cortile interno del Patronato Leone XIII, Vicenza ha aperto la stagione del cinema all’aperto: tutte le sere di luglio (alle 21,30) e di agosto (alle 21,15), escluso il lunedì, vengono proiettate le migliori pellicole della passata stagione, dall’avventura al noir, dal thriller al drammatico, dalla commedia all’animazione. E in caso di maltempo? Niente paura: le proiezioni si svolgeranno in una vicina sala cinematografica. Costo del biglietto, 5 euro. Tutto è visibile su www.cinemotion.in/index.php/new/ekuo_cinema_patronato_leone_xiii/programmazione con annessi trailer dei film, trame e tutto quel che serve per scegliere bene.

Sino al 15 agosto, a Capannori, in provincia di Lucca, tutti i martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica nel parco pubblico c’è “Proiezioni libere”, tantissimi film campioni d’incassi, apprezzati dalla critica, titoli adatti alle famiglie e ai bambini, con inizio alle 21,30. Un cinema all’aperto, popolare, divertente, riflessivo ed emozionante: per usare le parole dei suoi organizzatori. Da Femmine contro maschi di Fausto Brizzia a Hereafter Clint Eastwood, da Rango a Manuale d’amore 3, da Il discorso del re a Qualunquemente, da The fighter a Thor, sino a Che Bella Giornata e Habemus Papam. Ce n’è per tutti i gusti e questa è solo una parte delle pellicole proiettate che possono vantare molto cinema internazionale. Biglietto d’ingresso 5 euro, mentre per gli over 65 l’ingresso è libero. La biglietteria apre alle 20,45. Tutto sul link www.comune.capannori.lu.it/node/8868.

A Senigallia torna il tradizionale appuntamento con “CinemAmare”. Il cinema all’aperto 2012 propone a luglio e agosto film che in un certo senso hanno segnato la storia del cinema. La suggestiva cornice del Porto, tra il Molo, il faro e la Rotonda a Mare, ospiterà il genere animazione di un particolare filone della ricerca cinematografica e in via Carducci quelli dedicati ai più piccoli. Oltre alla sezione dedicata ai più piccoli, in via Carducci, in cui i bambini potranno portarsi da casa un cuscino e sedersi per osservare in compagnia il film, quest’anno c’è anche una selezione di film noir e una di film horror. Tutti i film, sino al 27 agosto, inizieranno alle 21,30. Contemporaneamente presso l’Arena Gabbiano ogni giorno saranno proiettati film visti e da rivedere.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.