Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


11
Fornero: PENSIONI non a rischio
La rassicurazione del ministro dopo l’allarme di un buco di 5,977 miliardi di euro del Super-Inps .

Il buco di 5,977 miliardi dell’Inps a seguito dell’incorporazione dell'ex Inpdap e dell'ex Enpals non comporterà nessun rischio per i pensionati. Lo ha assicurato il ministro del lavoro Elsa Fornero parlando in una audizione alla Camera dopo l’allarme diffuso ieri nei conti del cosiddetto Super-Inps. Uno squilibrio destinato ad aumentare nei prossimi anni: 6,936 miliardi nel 2013 e a 6,963 miliardi nel 2014.  

Secondo le dichiarazioni riportate dall’Ansa, non c’è nulla di nuovo secondo il ministro Fornero.“Noi sapevamo che l'Inpdap era in profondo squilibrio" che è "il frutto di decisioni, di regole passate, di scarsa attenzione nelle regole per il bilanciamento tra prestazioni e contributi. Le regole del passato non le possiamo modificare", afferma il ministro.

 "Fino a quando l'Inpdap era separato dall'Inps, lo Stato – chiarisce il ministro -  pagava la differenza, con il trasferimento diretto. Oggi viene sempre coperto dallo Stato. Cambierà solo la modalità di copertura perché non credo ci sia un trasferimento diretto ma credo che l'Inps anticipi e poi lo Stato restituisca". Sottolineando che "questo disavanzo (dell'Inpdap, ndr) è conosciuto dallo Stato, sarebbe stato coperto prima e sarà comunque coperto adesso". Fornero evidenzia che "sotto il profilo della grandezza non c'é un elemento nuovo che richieda un appostamento di nuove risorse". Il ministro esclude che ci sia un rischio pensioni: "no. Vorrei rassicurare che la preoccupazione relativa alle pensioni dovrebbe essere persino minore", ottenendo "anche risparmi se facciamo bene questa incorporazione" nel cosiddetto Super-Inps.

Rassicurazioni anche dal Presidente Inps Antonio Mastrapasqua che al Gr1 da dichiarato: "La sostenibilità del sistema pensionistico è stata certificata da tutte le riforme che sono state fatte da ultima quella Monti-Fornero che ha avuto il gradimento della Commissione Europea , dell'Ocse, della Banca d'Italia. La sostenibilità - prosegue Mastrapasqua - è qualcosa che va oltre un bilancio che rappresenta dei numeri ma non rappresenta la tendenza quindi mi sento di poter dire che, a fronte di quello che sicuramente sono dei commenti tra il tecnico ma anche soprattutto politico, ci sono dei numeri incontrovertibili che sono dati dalla certificazione avvenuta dagli organismi europei della sostenibilità e delle buone riforme che sono state fatte nel nostro paese".

A lanciare l’allarme “della sostenibilità nel breve periodo dell’intero sistema pensionistico pubblico” è stato il Civ (Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inps formato da 24 membri designati dalle parti sociali) che ieri ha approvato la prima nota di variazione di bilancio 2012 del Super-Inps. Nel documento è stata sollecitato il governo e i ministeri vigilanti a “interventi correttivi per sanare il disavanzo economico e patrimoniale della gestione ex Inpdap”, per “garantire la sostenibilità della spesa pensionistica”. Il “peggioramento” del disavanzo economico rispetto ai 4,5 miliardi preventivati è “interamente imputabile alla gestione ex Inpdap (ha 5,8 miliardi di disavanzo)”, senza il quale “il risultato sarebbe stato positivo per circa 1 miliardo”.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.