Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


25
Festival di FOTOGRAFIA storica
Dopo l'esposizione nelle sedi tradizionali di Torino e Biella, adesso è Roma ad ospitare Memorandum, il Festival di Fotografia Storica, in mostra fino al 15 giugno. La mostra si tiene nella sede dell’ICCD, nel Complesso di San Michele a Trastevere, e nel Museo Luigi Pigorini all’Eur.

Immagini capaci di restituire la storia di un luogo, di un periodo, di una comunità, lungo un arco di tempo che va dalla metà dell’Ottocento fino agli anni ’70 del Novecento.

In questa edizione sono esposte 16 raccolte fotografiche tratte da archivi pubblici e privati (istituzioni, aziende, banche, fondazioni, collezionisti, fotografi, musei, agenzie, società sportive, famiglie) di diverse aree geografiche e contesti culturali, tra il 1854 e il 1970.

In mostra tantissimi originali antichi o riproduzioni multimediali e di alta qualità, come gli album dei fratelli Grazioli Lante della Rovere che tra il 1878 e il 1882 attraversano l'Asia e gli U.S.A.; oppure come le preziose carte salate di Roger Fenton, precursore del reportage fotografico di guerra consacrato da Gianfranco Moroldo quando già la pellicola era la regola. E, del "Moro", il Festival presenta numerose riprese dai terreni di scontro - dal Congo al Vietnam - che lo hanno visto in prima linea.

Diverse le tentazioni: le esplorazioni tardo ottocentesche di Cina, India, Giappone, Canada, Australia, Paraguay e piccole Hawaii; il Meridione italiano nell'interpretazione fotografica del giovane ufficiale medico Randolfo Fauci, all'inizio del ventesimo secolo; la ricostruzione del nordest italiano dopo la I Guerra Mondiale; i conflitti e le guerre (Crimea 1854, Libia 1912, Vietnam 1960, Congo 1964); le immagini industriali della manifattura Lane in Borgosesia provenienti dall'archivio Zegna.

“Perché Memorandum? Per conservare la nostra memoria, certo. Ma anche per rispondere alle domande del presente. La fotografia è a disposizione, copiosa. Basta solo saperla vedere, leggere, capire, al di là della prima istintiva curiosità che suscita” - spiega Laura Moro, Direttore dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione. “Intendiamo dare impulso agli studi e alle attività connesse alla gestione e alla protezione degli archivi fotografici. E coinvolgere un numero crescente di archivi e di persone desiderose di esercitare la memoria e la conseguente riflessione. Ricordare è lecito, approfittiamone”.

L’iniziativa - continua Fabrizio Lava, ideatore con Alessandro Luigi Perna del Festival - nasce con tre obiettivi principali: “valorizzare milioni di immagini fotografiche storiche conservate negli archivi italiani e internazionali rendendoli fruibili al grande pubblico con mostre, foto-proiezioni, e incontri; indagare su come la fotografia, strumento artistico e di comunicazione per eccellenza figlio della società contemporanea, abbia testimoniato le trasformazioni sociologiche, urbane, culturali e  politiche del nostro tempo; approfondire i temi e le problematiche legate all’archiviazione di immagini fotografiche coinvolgendo addetti ai lavori, studiosi, giornalisti, curatori e studenti”.

Memorandum è un viaggio all’interno delle fotografie, tra gli “sguardi” che le hanno prodotte, i processi attraverso cui si sono accumulate, le motivazioni per le quali si conservano.

L’edizione romana è il risultato dell’accordo intervenuto tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e l’Associazione Stilelibero con l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

In allegato l’elenco delle esposizioni.

Le sedi del Festival:

- Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione
Via di San Michele 18 – Roma
Orari di apertura: dal 12 maggio al 15 giugno 2012, ore 10,00 - 18,00 tutti i giorni

- Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico  Etnografico “L. Pigorini”
Piazza Guglielmo Marconi 14 – Roma
Orari di apertura: dal 13 maggio al 15 giugno 2012, ore 10,00-18,00; domenica ore 9,00-13,30
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.