Cerca
Register   |  Login
Pause
Percorso di navigazione > Home > Notizie


06
E’ possibile portare in detrazione le spese per l’acquisto di libri della scuola media?

E’ possibile portare in detrazione le spese per l’acquisto di libri della scuola media?


Risposta a cura di 50&PiùCaaf




DOMANDA

Vorrei sapere se le spese sostenute per l'acquisto di libri per la scuola media possono essere portate in detrazione.


Grazie
 

 







       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 


RISPOSTA

La detrazione per le spese di istruzione non universitaria spetta: per le spese di frequenza della scuola secondaria di secondo grado; per quelle delle scuole dell’infanzia e del primo ciclo di studi del sistema nazionale di istruzione (art. 1 della legge n. 62 del 2000), costituito da scuole statali e da scuole paritarie private e degli enti locali.

 

Tra le spese ammesse alla detrazione rientrano le tasse (a titolo di iscrizione e di frequenza) e i contributi obbligatori. Sono incluse, inoltre, in quanto connesse alla frequenza scolastica, i contributi volontari e le erogazioni liberali deliberati dagli istituti scolastici o dai loro organi e sostenuti per la frequenza scolastica (Circolare Agenzia entrate del 31/5/2019 n. 13/E).

 

Sono, inoltre, detraibili anche le spese sostenute per:

 

- la mensa scolastica (Circolare 2.03.2016 n. 3 risposta 1.15) e per i servizi scolastici integrativi quali l’assistenza al pasto e il pre e post scuola (Risoluzione 4.08.2016, n. 68);

 

− le gite scolastiche e ogni altro contributo scolastico finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa deliberato dagli organi d’istituto (corsi di lingua, teatro, ecc., svolti anche al di fuori dell’orario scolastico e senza obbligo di frequenza).

 

Rientrano tra le spese ammesse alla detrazione quelle sostenute dal 1° gennaio 2018 per il servizio di trasporto scolastico anche se reso per il tramite del comune o di altri soggetti terzi rispetto alla scuola e anche se non è stato deliberato dagli organi d’istituto. Infatti,  a partire dal 1° gennaio 2018, è possibile detrarre le spese sostenute per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

 

Tornando al Suo quesito la citata Circolare n. 13/2019, confermando i precedenti documenti di prassi, ha ribadito che la detrazione non spetta per le spese relative all’acquisto di materiale di cancelleria e di testi scolastici per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

 

Cosa c'è da sapere 

Sono detraibili nella misura del 19 per cento le spese di istruzione non universitaria. L’art. 1,comma 151, della legge n. 107 del 2015 (c.d. legge della “buona scuola”) ha modificato la detrazione delle spese per la frequenza scolastica che, a partire dal 2015, sono state distinte da quelle universitarie.

 

La detrazione per le spese di frequenza sopra indicate è calcolata su un importo massimo di euro 786 per l’anno 2018 per alunno o studente, da ripartire tra gli aventi diritto.

 

In particolare la detrazione spetta in relazione alle spese sostenute per la frequenza di:

 

− scuole dell’infanzia (scuole materne);

− scuole primarie e scuole secondarie di primo grado (scuole elementari e medie);

− scuole secondarie di secondo grado (scuola superiore).

 

Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono: 

Marco Chiudioni, Stefania De Agrò, Ada Martino, Romeo Melucci, Giuseppe Russo.

Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

Rivolgiti a 50&PiùCaaf per il tuo modello 730, penseremo noi a certificare la correttezza dei dati inseriti apponendo il visto di conformità che ti permetterà di beneficiare di tutte le detrazioni e deduzioni fiscali a cui hai diritto. Ogni anno oltre 800.000 lavoratori e pensionati scelgono il nostro Caaf.

 Clicca qui per conoscere la sede di 50&PiùCaaf a te più vicina

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi di 50&Più

Al 2° posto Lodi e al 3° Venezia. A Lecce anche l'assoluto maschile. Belluno primeggia nella classifica femminile


Il Patronato 50&PiùEnasco è operativo anche in Spagna

Aperta la sede a Valencia per assistere gli italiani che vivono nella Comunidad Valenciana


Al via le Olimpiadi di 50&Più

Acceso il braciere della XXVI edizione. Una grande festa dello sport degli over 50 a Marina di Pisticci (Mt)


Le Olimpiadi 50&Più stanno per iniziare

Appuntamento con la cerimonia di apertura il 15 settembre alle ore 21.30 al Ti Blu Village Club di Marina di Pisticci (MT).


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.