Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


20
Congedo biennale straordinario anche al figlio non convivente



Il requisito della convivenza al momento della domanda è illegittimo, ma va comunque instaurata per beneficiare del congedo. Lo ha stabilito una recente sentenza della Corte Costituzionale.

 A cura di 50&PiùEnasco

Ricordiamo in sintesi cosa prevede questo beneficio e quali sono le sue caratteristiche. La legge prevede che per l’assistenza a persona disabile si può godere, oltre alle provvidenze dei permessi e  del trasferimento disciplinate dall’art. 33 della legge n. 104 del 1992, anche del congedo straordinario. 

 

Il congedo straordinario spetta solo per l’assistenza a persona in condizioni di disabilità grave, debitamente accertata, che si ravvisa solo in presenza di una minorazione, «singola o plurima», che «abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione» (art. 3, comma 3, della legge n. 104 del 1992).


Durata e retribuzione del congedo

Il congedo non può superare la durata complessiva di due anni per ciascuna persona portatrice di handicap e nell’arco della vita lavorativa (art. 42, comma 5-bis, del d.lgs. n. 151 del 2001), e si configura come un periodo di sospensione del rapporto di lavoro, coperto da contribuzione figurativa.

Il congedo straordinario è retribuito con un’indennità corrispondente all’ultima retribuzione, con riferimento alle voci fisse e continuative del trattamento. L’indennità e la contribuzione non possono superare «un importo complessivo massimo di euro 43.579,06 annui per il congedo di durata annuale», importo che è «rivalutato annualmente, a decorrere dall’anno 2011, sulla base della variazione dell’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati» (art. 42, comma 5-ter, primo e secondo periodo, del d.lgs. n. 151 del 2001).  Così come per i permessi previsto dalla L.104/93, il congedo straordinario, non può essere riconosciuto a più di un lavoratore per l’assistenza alla stessa persona (art. 42, comma 5-bis, terzo periodo, del d.lgs. n. 151 del 2001) e delinea una precisa gerarchia dei beneficiari (art. 42, comma 5).


Le novità introdotte dalla Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale ha recentemente stabilito che, in mancanza di altri famigliari gerarchicamente legittimati a godere del beneficio, ha diritto al congedo straordinario per assistere il genitore con grave handicap anche il figlio non convivente con lui al momento della presentazione della richiesta del congedo.

Si tratta di una novità rispetto a quanto stabilito dall’art. 42, comma 5, del d.lgs. n. 151 del 2001, che subordina al requisito della pregressa convivenza la concessione del congedo straordinario retribuito. La Corte ha dunque stabilito l’illegittimità costituzionale di questo punto, con la sua Sentenza n. 232 del 2018.

Come chiarito dalla Corte Costituzionale infatti nel momento in cui un figlio non convive con il proprio genitore, non gli resta che chiedere il congedo straordinario, per poterlo assistere continuativamente, se non è presente un altro famigliare in grado di fornire il suo supporto. Del resto "le necessità che, secondo il moderno dispiegarsi dell'esistenza umana, conducono i figli ad allontanarsi dalla famiglia d'origine non potrebbero in nessun caso ostacolare la concreta attuazione dell'inderogabile principio solidaristico di cui all'art. 2 Cost., attuazione che ben potrebbe essere garantita mediante l'imposizione di un obbligo di convivenza durante la fruizione del congedo".



 


   In evidenza...

Esempi di parentela e affinità


Quando è di primo, di secondo e di terzo grado? Alcune casistiche:

  • c’è parentela di primo grado con i genitori e i figli; di secondo grado con i nonni, i nipoti (figli dei figli) e i fratelli/sorelle; di terzo grado con i bisnonni, i pronipoti (figli dei nipoti di 2° grado), i nipoti (figli dei  fratelli/sorelle) e gli zii (fratelli/sorelle dei genitori) 

 

  • c’è affinità di primo grado con i suoceri, il genero e la nuora; di secondo grado con i nonni del coniuge, i fratelli/sorelle del coniuge; di terzo grado con i bisnonni del coniuge, i nipoti (figli dei fratelli/sorelle del coniuge) e  gli zii (fratelli/sorelle dei genitori del coniuge).

 


Per qualsiasi problematica attinente l’argomento trattato, o per altra questione di natura previdenziale, il Patronato 50&PiùEnasco offre tutta la consulenza e l’assistenza necessarie.



Leggi qui tutti gli articoli della rubrica previdenza

 Gli esperti di 50&PiùEnasco che curano questa Rubrica sono:
 Paolo Daprelà, Filomena Ianni, Mauro Torciano, Daniela Toschetti.


50&PiùEnasco è un Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, presente su tutto il territorio nazionale e fornisce la propria assistenza gratuita nello svolgimento delle pratiche relative a tutte le tipologie di prestazioni erogate da INPS (comprensive di quelle a carico dei lavoratori pubblici - ex INPDAP - e dei lavoratori dello spettacolo - ex ENPALS, ENASARCO, INAIL, Ministero dell'Interno.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

 

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Torna il Concorso di cortometraggi di 50&Più

Le opere dovranno pervenire entro il 10 novembre 2019. Il titolo di quest’anno è “Tutta la vita”. Presidente di Giuria il regista Paolo Virzì


Tour della Giordania con 50&Più Turismo

Alla scoperta del Regno Hashemita e del deserto del Wadi Rum. Dal 22 al 30 novembre 2019


E' in arrivo la "quattordicesima". Chi ne ha diritto?

Dal 2017 il beneficio è stato esteso anche ad una platea di 1.430.000 pensionati che inizialmente non lo percepivano


Concorso artistico 50&Più: pronto il programma

Workshop, escursioni e spettacoli serali dal 7 al 12 luglio a Baveno in attesa della proclamazione dei vincitori


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.