Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


03
Libretto di Famiglia e contributi “fantasma”



Per le prestazioni di lavoro occasionale previste dal Libretto di Famiglia, è necessaria l’iscrizione alla Gestione separata Inps. Solo così il lavoratore potrà tenere sotto controllo la propria situazione contributiva e beneficiare di tutte le prestazioni di cui ha bisogno.

 


A cura di 50&PiùEnasco


Il Libretto di Famiglia, introdotto da oltre un anno, permette di svolgere prestazioni di lavoro occasionale potendo contare su un sicuro compenso e su tutta una serie di diritti grazie alla contribuzione sociale obbligatoria.

Dall’ingresso del Libretto di Famiglia, l’Inps ha ormai rodato e messo a regime la piattaforma telematica per gli adempimenti di registrazione, da parte degli utilizzatori (datori di lavoro) e dei prestatori di lavoro occasionale, nonché di comunicazione dei dati relativi alla prestazione lavorativa e l’erogazione del relativo compenso.

La vera lacuna nel sistema resta, invece, la visualizzazione della contribuzione maturata. Infatti, come previsto dalla norma, il prestatore ha diritto all'assicurazione per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti, all'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali che l’Inps provvede ad accreditare in Gestione separata.

Come spesso accade però la contribuzione non appare nell’estratto conto previdenziale. Questo avviene essenzialmente perché il lavoratore non ha una posizione aperta nella Gestione separata Inps. In questo caso l’Istituto genera una vera e propria posizione “fantasma” i contributi previdenziali ci sono, in quanto versati nella Gestione Separata contestualmente al pagamento del compenso, ma l’Inps non li rende visibili. Non solo, non essendo collegati a una posizione assicurativa, l’Istituto, quasi sicuramente, non li valorizzerà al momento della erogazione delle prestazioni.

 

In questo caso il lavoratore dovrà aprire una posizione in Gestione separata, contestualmente alla sua iscrizione all’Inps quale prestatore di lavoro occasionale, in modo da poter visualizzare, sin da subito, la contribuzione accreditata.

Anche per quei lavoratori che hanno già svolto prestazioni occasionali nell’ambito contrattuale del Libretto di Famiglia è possibile rendere visibile completamente la contribuzione “fantasma”. Anche in questo caso sarà sufficiente l’iscrizione alla Gestione Separata Inps per poter visualizzare i contributi maturati e, soprattutto, ottenere che siano valorizzate dall’Istituto le prestazioni previdenziali.


 


   In evidenza...



Quali prestazioni, quali compensi

Il Libretto di Famiglia è nominativo e prefinanziato con titoli di pagamento di 10 euro per compensare attività lavorative non superiori a un'ora. L
attività che l’utilizzatore può remunerare tramite il Libretto Famiglia sono:


- piccoli lavori domestici
, inclusi i lavori di giardinaggio, di pulizia o di manutenzione;

- assistenza domiciliare ai bambini e alle persone anziane, ammalate o con disabilità;

- insegnamento privato supplementare.

Le prestazioni di lavoro occasionali prevedono limiti economici specifici: 

- per ciascun prestatore, con riferimento alla totalità degli utilizzatori, a compensi di importo complessivamente non superiore a 5.000 euro;

- per ciascun utilizzatore, con riferimento alla totalità dei prestatori, a compensi di importo complessivamente non superiore a 5.000 euro;

- per le prestazioni complessivamente rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore, a compensi di importo non superiore a 2.500 euro. 


 


Per qualsiasi problematica attinente l’argomento trattato, o per altra questione di natura previdenziale, il Patronato 50&PiùEnasco offre tutta la consulenza e l’assistenza necessarie.



Leggi qui tutti gli articoli della rubrica previdenza

 Gli esperti di 50&PiùEnasco che curano questa Rubrica sono:
 Paolo Daprelà, Filomena Ianni, Mauro Torciano, Daniela Toschetti.

50&PiùEnasco è un Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, presente su tutto il territorio nazionale e fornisce la propria assistenza gratuita nello svolgimento delle pratiche relative a tutte le tipologie di prestazioni erogate da INPS (comprensive di quelle a carico dei lavoratori pubblici - ex INPDAP - e dei lavoratori dello spettacolo - ex ENPALS, ENASARCO, INAIL, Ministero dell'Interno.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.


Stampa

 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Al via la 25° edizione delle Olimpiadi 50&Più

Gabriella Dorio e Marcello Guarducci accendono il braciere olimpico e agli atleti dicono: "Non fermatevi mai!"


Flat tax: solo un problema di finanza pubblica?

I benefici maggiori della nuova tassazione dovrebbero interessare i redditi medi, anche se resta qualche dubbio sulle coperture finanziarie


Mostra del Cinema: al Lido i Corti di Lunga Vita

Presentazione del Concorso di cortometraggi di 50&Più in collaborazione con la Fondazione Ente dello Spettacolo


Olimpiadi 50&Più: per i 25 anni un'edizione speciale

Testimonial tre grandi glorie della storia dello sport: Gabriella Dorio, Paola Pigni e Marcello Guarducci


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.