Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


20
Servizio Civile Universale, come riscattare i contributi?



La domanda può essere presentata in qualsiasi momento. I requisiti e la procedura da seguire nella circolare Inps.


A cura di 50&PiùEnasco


Gli oneri sono a carico dell'interessato che potrà anche rateizzare l'ammontare dei contributi da versare. Questo e altro nella circolare Inps del 6 luglio scorso nella quale fornisce informazioni generali e chiarisce i requisiti e la procedura da seguire per richiedere il riscatto degli anni prestati al Servizio Civile Universale.

Il Servizio Civile Universale (come stabilisce il decreto legislativo n. 40/2017), è finalizzato alla difesa non armata e non violenta della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli, nonché alla promozione dei valori fondativi della Repubblica.

Possono svolgere il servizio civile universale su base volontaria o a seguito di bandi pubblici di selezione, senza distinzioni di sesso:

  • I cittadini italiani 

  • I cittadini appartenenti ai paesi dell’unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornati in Italia che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto 18 anni e non superano i 28 anni di età.

Il rapporto di Servizio Civile Universale, che si instaura con la sottoscrizione del relativo contratto tra il giovane selezionato dall’ente accreditato e la Presidenza del Consiglio, non è di natura subordinata o parasubordinata e non comporta la cancellazione dalle liste di collocamento o dalle liste di mobilità.

Il servizio da svolgere potrà essere in Italia o all’estero con una durata non inferiore agli 8 mesi e non superiore a 12 mesi. Inoltre, gli assegni attribuiti agli operatori in servizio civile universale sono esenti da imposizioni tributarie e non sono imponibili ai fini previdenziali. 

Gli operatori volontari non possono svolgere attività di lavoro subordinato o autonomo se incompatibile con il corretto espletamento del servizio civile.

Al termine del periodo del servizio compiuto la presidenza del Consiglio dei Ministri rilascia agli operatori volontari un attestato per il periodo di servizio effettuato con l’indicazione delle relative attività.

L’Inps, nella citata circolare, precisa che tali periodi sono riscattabili, ovviamente, solo se  non coperti da contribuzione. Le modalità seguono quanto disposto dall’articolo 13 della legge 12 agosto 1962 n. 1338 e successive modificazioni ed integrazioni.

Condizione per l’esercizio del riscatto è l’iscrizione in uno dei regimi previdenziali richiamati  dalla norma stessa (ossia F.P.L.D  gestione speciali dei lavoratori autonomi forme sostitutive ed esclusive dell’Ago, Gestione Separata). Condizione che si intende raggiunta in presenza di almeno un contributo obbligatorio nella gestione pensionistica in cui viene fatto il riscatto.

I periodi di Servizio Civile Universale saranno valutati esclusivamente nella quota di pensione calcolata con "il sistema contributivo" gli oneri saranno stabiliti con il meccanismo del calcolo “percentuale“ (art. 2 comma 5 del citato D.Lgs n. 184/1997), applicando l’aliquota contributiva di finanziamento in vigore alla data di presentazione della domanda nella gestione pensionistica ove si opera il riscatto.

La base dell’onere del riscatto è costituita dalla retribuzione assoggettata a contribuzione negli ultimi 12 mesi meno remoti rispetto alla data della domanda ed è rapportata al periodo oggetto di riscatto. Gli oneri del riscatto, a  totale carico dell’interessato, possono essere versati nei rispettivi regimi di iscrizione in una unica soluzione o in un massimo di 120 rate mensili senza l’applicazione di interessi per la rateizzazione.

 


   In evidenza...


La domanda di riscatto del periodo del Servizio Civile Universale

La domanda di riscatto non è soggetta a termini di decadenza ed è rimessa alla volontà del richiedente che potrà limitare la richiesta di riscatto anche solo a una parte del periodo del Servizio Civile Universale prestato.

Potrà essere inviata solo per via telematica secondo le modalità già in uso per le domande di riscatto dei periodi contributivi, allegando autocertificazione (D.P.R n. 445/2000) attestante:

  • Il periodo di servizio effettuato

  • Il possesso dei requisiti richiesti  dalla normativa in esame 

  • Il progetto di servizio approvato

  • L’ente presso cui è stata svolta l’attività di servizio civile su base volontaria 

Per gli iscritti alle gestioni dei dipendenti privati inclusa Enpals  e per gli iscritti alle gestioni dei dipendenti, il servizio di presentazione delle domande di riscatto è disponibile sul sito Inps.





Per qualsiasi problematica attinente l’argomento trattato, o per altra questione di natura previdenziale, il Patronato 50&PiùEnasco offre in via del tutto gratuita la consulenza e l’assistenza necessaria.

 Leggi qui tutti gli articoli della rubrica previdenza

 Gli esperti di 50&PiùEnasco che curano questa Rubrica sono:
 Paolo Daprelà, Filomena Ianni, Mauro Torciano, Daniela Toschetti.

50&PiùEnasco è un Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, presente su tutto il territorio nazionale e fornisce la propria assistenza gratuita nello svolgimento delle pratiche relative a tutte le tipologie di prestazioni erogate da INPS (comprensive di quelle a carico dei lavoratori pubblici - ex INPDAP - e dei lavoratori dello spettacolo - ex ENPALS, ENASARCO, INAIL, Ministero dell'Interno.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa
 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

In 50 per le Semifinali di Italia In... canto

A Roma l’evento che selezionerà i 20 finalisti dell’unico talent dedicato agli over 50


Pensioni: torna la rivalutazione

Dopo anni di blocco e inflazione negativa, i pensionati potranno ottenere da gennaio 2018 un incremento dell’1,3% sull'importo attuale


ISEE: i Caf scrivono all’Inps

Lettera al presidente Inps, Tito Boeri, per scongiurare il rischio dell’interruzione del servizio delle dichiarazioni


Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi 50&Più

Al secondo posto la squadra di Venezia e al terzo Belluno che vince anche la classifica assoluti femminile. Video


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.