Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Quesito Fiscale


28
730/2017: i figli debbono dichiarare la quota di possesso della casa familiare ereditata in cui vive la madre?

730/2017: i figli debbono dichiarare la quota di possesso della casa familiare ereditata in cui vive la madre?



Risposta a cura di 50&PiùCaaf




DOMANDA

A gennaio 2016 è deceduto mio padre proprietario unico della casa familiare (l'abitazione ha anche due pertinenze: posto auto e garage) Quattro gli eredi: mia madre, io, due fratelli. Nell'abitazione ereditata vive mia madre, mentre io ed i miei fratelli siamo residenti in altri comuni. Nel 730 io ed i miei fratelli siamo temuti a dichiarare la nostra quota di possesso? Ed eventualmente con quale codice di utilizzo?

Grazie  


 






       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 


RISPOSTA

Il comma 2 dell’art. 540 del Codice Civile stabilisce che al coniuge superstite sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso dei mobili che la corredano, se di proprietà del defunto. Nel suo caso, si ritiene pertanto che sua madre debba esporre nella propria dichiarazione dei redditi l’immobile di residenza come abitazione principale indicandone il possesso al 100% .


Il diritto di abitazione è un diritto strettamente personale che spetta al coniuge superstite cui sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare se di proprietà del defunto o comuni.


Ai fini Irpef sarà vostra madre a dover dichiarare l’immobile per l’intera quota in quanto le Istruzioni Ministeriali alla compilazione della dichiarazione dei redditi precisano che devono compilare il quadro “B”, relativo ai redditi da fabbricati, anche i titolari diritto di abitazione ai sensi dell’art. 540 del codice civile che si estende, in aggiunta, alle pertinenze della casa adibita ad abitazione principale.

 

 
Cosa c’è da sapere...


Ai fini dell’Imu e Tasi, il coniuge superstite è da considerare a tutti gli effetti l’unico soggetto passivo dell’imposta.

L’Imu e la Tasi, infatti, sono dovute in due rate di pari importo; la prima entro il 16 giugno e la seconda il 16 dicembre. La Legge di Stabilità ha previsto che non sono più soggetti alla Tasi gli immobili adibiti ad abitazione principale e sue pertinenze di categoria C/2, C/6, C/7, nel limite massimo di una per ciascuna categoria catastale.


L’esenzione di Imu e Tasi vale solo se l’immobile costituisce abitazione principale per il proprietario (usufruttuario o il titolare di altro diritto reale) o anche per l’inquilino o comodatario. La Tasi, in questi ultimi due casi, è comunque dovuta dal proprietario nella percentuale fissata dal Comune.

L’esenzione non riguarda le abitazioni principali cosiddette “di lusso” (A/1, A/8 e A/9) che continueranno a scontare sia l’Imu che la Tasi, ove prevista.

 



Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono: Marco Chiudioni, Stefania De Agrò, Ada Martino, Romeo Melucci, Giuseppe Russo.


Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi
a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 800.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa


 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Nella terra amata dagli Dei

Voglia di Grecia a bordo di Costa Deliziosa con una tappa in Croazia. Partenza da Venezia e Bari il 21 e 22 ottobre


Concorso 50&Più: Farfalle e Libellule d'oro 2018

Proclamati i vincitori della XXXVI edizione del Concorso Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia. VIDEO


Concorso 50&Più, le prime premiazioni

I 4 supervincitori del Concorso 50&Più 2017 votati dai lettori della rivista 50&Più e del sito 50epiu.it


Al via il Concorso 50&Più

A Salsomaggiore Terme (Pr) da tutta Italia per la finalissima di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.