Cerca
Registrazione   |  Login
Pause
Percorso di navigazione > Home > Notizie


18
Se è la mamma a sostenere la spesa per la mensa scolastica, ma il figlio è a carico del padre, chi può usufruire della detrazione?

Se è la mamma a sostenere la spesa per la mensa scolastica, ma il figlio è a carico del padre, chi può usufruire della detrazione?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf



DOMANDA

Dal 2016 è possibile portare in detrazione il 19% delle spese sostenute per la mensa scolastica.
Tali spese sono sostenute da me anche se mia figlia è al 100% a carico del mio ex compagno.

Con il CUD del 2016 potrò portare in detrazione le spese da me effettuate o ne potrà fruire solo il mio ex compagno con la sua dichiarazione?


Grazie 

 

       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 


RISPOSTA

Alcuni oneri e spese (ad esempio le spese sanitarie, i premi di assicurazione, le spese per la frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria, i contributi previdenziali e assistenziali) danno diritto alla detrazione o alla deduzione anche se sono stati sostenuti nell’interesse delle persone fiscalmente a carico.


Quando l’onere è sostenuto per i figli la detrazione spetta al genitore al quale è intestato il documento (Circolare 3.05.1996 n. 108, risposta 2.4.6).

Quando il documento è intestato ai figli fiscalmente a carico la detrazione deve essere suddivisa tra i genitori in relazione al loro effettivo sostenimento. In questo caso sul documento di spesa dovranno essere indicate le percentuali di spettanza della detrazione, ove diversa dal 50%.

Le Istruzioni ministeriali alla compilazione del Modello 730/2016 precisano che:
"La detrazione o deduzione spetta anche se non si fruisce delle detrazioni per carichi di famiglia, che invece sono attribuite interamente ad un altro soggetto (nel prospetto “Familiari a carico” sono indicati il codice fiscale del familiare e il numero dei mesi a carico, ma la percentuale di detrazione è pari a zero).”


Tornando al suo quesito se lei ha sostenuto le spese per la mensa scolastica di sua figlia potrà portarle in detrazione anche se non usufruisce delle detrazioni per familiari a carico. In questo caso dovrà ricordarsi di effettuare, tra le altre, le seguenti verifiche:

- nel prospetto familiari della sua dichiarazione dei redditi dovrà essere riportato il codice fiscale di sua figlia, i mesi e la percentuale di detrazione pari a “zero” (in considerazione del fatto che ne usufruisce il suo compagno avendo il reddito più elevato);
- nel documento di spesa intestato a sua figlia dovrà riportare l’annotazione che ha sostenuto lei la spesa al 100%.


Cosa c’è da sapere...

A decorrere dal 1° gennaio 2015, oltre le spese per istruzione universitaria e quelle per asili nido, sono anche detraibili quelle sostenute “per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione, per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno o studente”.

Riguardo alle tipologie di spesa detraibili l’Agenzia delle entrate  con Circolare n. 3/E del 2 marzo 2016, ha chiarito che rientrano in tale previsione le tasse, i contributi obbligatori, nonché i contributi volontari e le altre erogazioni liberali, deliberati dagli istituti scolastici o dai loro organi e sostenuti per la frequenza scolastica. La Circolare, tra le spese detraibili, cita la tassa di iscrizione, la tassa di frequenza e le spese per la mensa scolastica. Per quanto concerne il servizio di refezione scolastica fornito dai Comuni, con Circolare n. 18/E del 6 maggio 2016, par. 2.1, l’Agenzia ha ulteriormente precisato che le spese sostenute per la mensa scolastica sono detraibili anche quando tale servizio è reso per il tramite del Comune o di altri soggetti terzi rispetto alla scuola.

Da ultimo l’Agenzia è intervenuta nuovamente sull’argomento con la Risoluzione n. 68/2016 precisando, al contrario, che non è detraibile la spesa relativa al servizio di trasporto scolastico anche se fornito per sopperire ad un servizio pubblico di linea inadeguato per il collegamento abitazione-scuola. Oltre la predetta spesa rimane, in ogni caso, escluso dalla detrazione l’acquisto di materiale di cancelleria e di testi scolastici per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

 


Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono: Marco Chiudioni, Stefania De Agrò, Ada Martino, Romeo Melucci, Giuseppe Russo.


Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi
a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 800.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Nuova sede del Patronato 50&PiùEnasco in Canada

Con l’ufficio di Mississauga, salgono a 12 le sedi distribuite sul territorio canadese


Quota 100: vecchie e nuove regole?

Al momento non ci sono precise indicazioni sul destino di Quota 100. E il cantiere pensioni resta aperto con la scritta “lavori in corso”


Olimpiadi 50&Più: tutte le classifiche

Le discipline, le coppe e le medaglie dell'unico evento sportivo dedicato agli over 50. Video


Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi di 50&Più

Al 2° posto Lodi e al 3° Venezia. A Lecce anche l'assoluto maschile. Belluno primeggia nella classifica femminile


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.