Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


02
730: la dichiarazione entro il 20 giugno
E' stato prorogato al 20 giugno il termine per la consegna del Mod. 730 al Caf da parte dei contribuenti

Chi presenta il modello 730/2012 per dichiarare i redditi 2011 ha tempo fino al prossimo 16 maggio se lo consegna al sostituto d’imposta, oppure fino al 20 giugno se lo presenta a un Caf o a un professionista abilitato.

Lo stabilisce un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato lo scorso 26 aprile. Il decreto stabilisce anche la proroga dei termini per inviare la denuncia dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi e sugli accessori incassati nel periodo d’imposta precedente, che slitta dal 31 maggio al 2 luglio.

Pochi calcoli da fare e rimborsi fiscali veloci nella rata di pensione o sulla busta paga a partire dal mese di luglio.

Questo servizio è rivolto principalmente a lavoratori dipendenti e pensionati, con lo scopo di agevolare la presentazione delle dichiarazioni e facilitare il rimborso Irpef (o l’addebito delle imposte dovute) direttamente nella busta paga o sul rateo della pensione nel giro di pochi mesi.

Per la denuncia con il 730/2012 già dall’anno scorso l’Inps non fornisce più il servizio di acquisizione e invio dei 730 che svolgeva per i propri pensionati e dipendenti i quali, ora, debbono rivolgersi ad un Caf. 50&Più Caaf è, dunque, a disposizione da sempre con un’assistenza garantita dalla competenza e da un’assicurazione, per aiutarvi ad espletare tutti gli adempimenti fiscali che si presentano in questo periodo.

Ma vediamo quali sono le novità fiscali 2012.

Diverse le novità di quest’anno, a partire dalla nuova casella per la cedolare secca per i contribuenti che già nell'anno 2011 hanno scelto la tassa piatta per gli affitti abitativi del 21% o del 19% sulle locazioni degli immobili a uso abitativo.

Tra le altre novità:
- la proroga degli incrementi della produttività, con l'imposta sostitutiva del 10%, nel limite di 6mila euro lordi;
- il contributo di solidarietà per i contribuenti con reddito complessivo superiore a 300mila euro;
- il differimento di 17 punti percentuali dell'acconto Irpef per il 2011, che poteva essere effettuato nella misura dell'82% in luogo del 99%;
- il differimento di 17 punti percentuali dell'acconto per la cedolare secca relativa al 2011, che poteva essere effettuato nella misura del 68% in luogo dell'85%;
- l’eliminazione, dal 14 maggio 2011, dell’obbligo di inviare la raccomandata al Centro Operativo di Pescara per fruire della detrazione del 36% sulle spese di ristrutturazione.

Per quanto riguarda le detrazioni e le deduzioni (cioè le spese del dichiarante e, nella maggior parte dei casi, anche dei familiari fiscalmente a carico che fanno abbassare l’imposta), si possono utilizzare:
-   le spese di istruzione per la frequenza di corsi di istruzione secondaria o anche universitaria, perfezionamento e/o specializzazione presso qualsiasi istituto, privato o pubblico;
-   interessi passivi relativi a mutui contratti per l’acquisto dell’abitazione principale propria o dove dimorano i familiari (su un importo massimo di 4000 euro);
-   contributi previdenziali ed assistenziali per il riscatto degli anni di laurea;
-   interventi di recupero del patrimonio edilizio per il 36% e per il risparmio energetico per il 55%;
-   le spese e i contributi per le badanti/colf;
-   i canoni di locazione per gli studenti fuori sede (da detrarre nella misura del 19%);
-   contributi previdenziali e assistenziali obbligatori e facoltativi deducibili dal reddito imponibile ai fini Irpef (quali ad esempio il Servizio Sanitario Nazionale pagato sull’assicurazione degli autoveicoli o i contributi versati per l’assicurazione obbligatoria  Inail contro gli infortuni domestici delle casalinghe);
-   spese mediche e sanitarie.

50&Più Caaf è a disposizione sia per la verifica e trasmissione del Mod. 730 precompilato dal contribuente, sia per l’assistenza alla sua compilazione.

Rivolgiti direttamente all’ufficio a te più vicino o telefona per fissare un appuntamento con i nostri operatori.

50&Più Caaf è a disposizione dei cittadini anche per i seguenti servizi:
  • elaborazione e trasmissione modello Unico Persone Fisiche;
  • assistenza per il pagamento dell’IMU e per tutti gli adempimenti relativi; 
  • predisposizione delle pratiche di Successione
  • assistenza gratuita per il Servizio di Certificazione ISEE;
  • elaborazione ed invio dei modelli RED, DETR, ICRIC, ICLAV ed ACCAS.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.