Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


14
Attività fisica, meglio al  MATTINO


Sono 18 milioni gli italiani che fanno sport al mattino. Gli over 50 in prima linea. Ma attenzione alla colazione: “Mai saltarla prima dell’attività fisica”, dice l’esperto.


Che sia all’aria aperta, sul tappetino di casa, dentro una palestra o tra le corsie di una piscina, gli italiani al mattino sono molto attivi: 1 su 3 (35%) pratica sport almeno una volta a settimana e 2 su 10 – parliamo di 11 milioni di persone – quasi tutti i giorni. E la prima colazione? La fanno 9 italiani su 10 ma il 63% preferisce farla prima di svolgere l’attività sportiva. E’ quanto emerge dai risultati della ricerca Italiani e sport al mattino. Che ruolo per la colazione? realizzata dall’Osservatorio DOXA-AIDEPI “Io comincio bene” che ha fotografato il ruolo del primo fondamentale pasto della giornata all’interno della pratica sportiva degli italiani.


Ma chi sono gli sportivi mattinieri?
Trai i 18 milioni di sportivi mattinieri molti sono over 50. Nord Est e Centro rappresentano le aree geografiche più attive, sportivamente parlando, dello Stivale. Tuttavia, se rivolgiamo lo sguardo all'Europa, con 96 giorni l'anno su una media europea di 108 giorni, siamo ancora al penultimo posto nella classifica della pratica sportiva, dietro a Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna e Svezia. Ancora più dinamici gli Stati Uniti, che dedicano al fitness 135 giorni l'anno.


Il 7% degli italiani non fa colazione né prima né dopo lo sport
Dall’indagine emerge, inoltre, che tra gli italiani che fanno attività fisica al mattino,  il 7% non fa colazione ne prima né dopo sport.  Mentre, tra quelli che la fanno, 1 italiano su 2 (54%) sceglie di farla sempre prima dello sport a cui si aggiunge un 9% che fa la vera colazione prima e poi mangia qualcosa anche successivamente aver fatto attività fisica.  Da rilevare infine come 3 italiani su 10 (30%) scelgono di fare colazione dopo lo sport, per avere più tempo a disposizione per rigenerarsi. 


Cosa ne pensa l’esperto?
In generale non si dovrebbe mai iniziare un’attività fisica con alle spalle un digiuno superiore alle 3-4 ore”, afferma il medico dello sport Michelangelo Giampietro. “Saltando la colazione si corre il rischio di farsi potenzialmente male in allenamento.  Siamo a  digiuno da molte ore, cala la glicemia e il glicogeno muscolare non è ricaricato a sufficienza, quindi se non si sostiene l’attività fisica con la colazione i muscoli possono rimanerne danneggiati. Anche per chi al mattino ha lo stomaco chiuso il suggerimento è quello di mangiare comunque qualcosa, anche dei biscotti o un dolce da forno a ridosso dell’allenamento, purché non si resti a digiuno!”.

 

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.