Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


29
1 ORA per la Terra: la sfida
Per un'ora si spegneranno i luoghi simbolo e gli edifici privati in 135 paesi del mondo per quello che gli organizzatori definiscono un "giro del mondo a luci spente" attraverso tutti i fusi orari, per coinvolgere persone, città, istituzioni e imprese, “ispirando” azioni concrete a tutti i livelli della società.




L’Ora della Terra (Earth Hour) è il grande evento globale promosso dal WWF per il clima che, prendendo spunto dal gesto simbolico di spegnere le luci di monumenti e luoghi simbolo, coinvolge cittadini, istituzioni e imprese in azioni concrete per dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Dopo la prima edizione nel 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, nel 2011 è letteralmente esplosa, complici il web e i social media, coinvolgendo quasi 2 miliardi di persone, 5200 città e centinaia di imprese e organizzazioni in 135 Nazioni: monumenti simbolo come il Colosseo, il Duomo di Milano, ma anche la Tour Eiffel, il Cristo Redentore di Rio, il Castello di Edimburgo, le Cascate Victoria, il grattacielo più alto di Pechino, etc, e coinvolgendo comuni cittadini, testimonial, istituzioni e imprese a intraprendere azioni concrete per ridurre la propria impronta sul pianeta.

Si parte alle 20.30 italiane del 31 marzo e a seguire, al riaccendersi di un fuso orario, si spegnerà quello successivo. Il messaggio che vogliono mandare gli organizzatori è chiaro: l'Italia e il mondo sostenibile e a emissioni zero "non sono una chimera, ma una realtà possibile".

Ma al movimento globale Ora della Terra non basta arrivare a far leva su milioni di interruttori sparsi per il mondo: il suo intento è quello di promuovere uno stile di vita quotidiano all'insegna del risparmio energetico nel pieno rispetto del nostro pianeta.

Per valorizzare l’Italia sostenibile, infatti, quest’anno l’Ora della Terra ha lanciato una speciale iniziativa per invitare il nostro Paese a “Reinventare le città” e coinvolgere anche i Comuni italiani nel City Challenge WWF, la sfida internazionale che premierà le buone pratiche di sostenibilità urbana proposte dalle città in un’ottica a 360 gradi, che comprende ambiti come aria, acqua, energia, cibo e consumi, rifiuti, natura e trasporti.

Il WWF ha offerto spunti concreti attraverso uno speciale “kit” per la sostenibilità urbana (disponibile su www.wwf.it/oradellaterra) contenente degli eco-consigli che ha distribuito a centinaia di Comuni italiani, con le 10 mosse per “reinventare la città”. Ecco di cosa si tratta.

Le 10 mosse per reinventare la città
Ecco l’elenco delle 10 pratiche da prendere in considerazione per migliorare la città in cui viviamo per il bene nostro e di tutto il pianeta:
1) Partecipazione, democrazia, equità nelle diverse parti della città.
2) Promuovere la green economy e la Blue economy, secondo cui le soluzioni tecnologiche innovative vanno ricercate facendo riferimento alle soluzioni esistenti in natura.
3) Migliorare le prestazioni energetiche della città e degli edifici.
4) Progettare la città senza consumare nuovo suolo e preparandola ai cambiamenti climatici.
5) Un modo diverso di muoversi, aumentando le opportunità di utilizzare il trasporto pubblico e favorire gli spostamenti a piedi e in bicicletta.
6) Creare reti verdi e blu, e dunque favorire la continuità con le aree naturali, per una maggiore biodiversità urbana.
7) Diffondere gli orti urbani e l’agricoltura di prossimità.
8) Strade, piazze e parcheggi verdi.
9) Una diversa gestione dei rifiuti nella logica delle 4 R (ridurre, riutilizzare, recuperare, riciclare).
10) Riutilizzare le acque piovane e le acque depurate

Molte le iniziative anche su altri fronti. Eccone alcuni esempi:
Nel mondo del business il WWF e Cisco, leader nel settore dell’Information Technology, invitano le aziende ad aderire alla “Business Travel free week”, una speciale iniziativa che dal 26 al 30 marzo vedrà i partecipanti impegnati a ridurre i viaggi aziendali grazie all’utilizzo di tecnologie di tele-presenza e audio-video conferenza, mentre uno speciale contatore calcolerà il risparmio ottenuto in termini economici e di emissioni di C02.

Molti anche gli impulsi sul web, tra cui l’applicazione “Shirt-Hour” su facebook, per votare lo slogan che sarà stampato sulle speciali magliette Earth Hour 2012 e partecipare all’estrazione di 5 t-shirt con lo slogan vincente (https://apps.facebook.com/oradellaterra/), e il sito panda gift (www.wwf.it/pandagift) dove sono già disponibili le magliette ufficiali dell’evento internazionale, a sostegno delle azioni del progetto clima Wwf.

Casi esemplari di “soluzioni urbane” già attuate nel mondo
Per dimostrare che la sfida può davvero essere vinta, il dossier WWF “Soluzioni urbane per un pianeta vivente” racconta casi esemplari già realizzati in tutto il mondo.

La città di  Hyderabad (India), utilizza acque reflue per l’irrigazione, l’Avana (Cuba) fornisce più del 40% del consumo cittadino di verdure attraverso agricoltura urbana, a Friburgo (Germania) il 50% degli spostamenti avviene a piedi o in bicicletta, a Merton, un distretto di Londra, è stato potenziato il mercato delle energie rinnovabili con piccole turbine eoliche, pompe di calore, riscaldamento a biomasse, pannelli solari fotovoltaici e termici. Mentre Stoccolma ha avviato un sistema di trattamento delle acque di scarto in biogas e fertilizzanti; Berlino ha riadattato 1.300 edifici ottenendo un risparmio in termini energetici del 26%; Rizhao sta guidando il passaggio delle città cinesi verso l’energia solare attraverso l’installazione di pannelli solari su tutti i nuovi edifici. 

Tutti gli appuntamenti, oltre a video, testimonial, iniziative speciali, su www.wwf.it.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.