Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


02
E' possibile detrarre dalla dichiarazione dei redditi le spese di viaggio sostenute per la frequenza di corsi universitari?

E' possibile detrarre dalla dichiarazione dei redditi le spese di viaggio sostenute per la frequenza di corsi universitari?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA

Mia figlia ha deciso di continuare gli studi all’Università. Si possono ancora detrarre i costi dei titoli di viaggio mensili o settimanali?
Ringrazio anticipatamente


       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 


RISPOSTA

In linea generale, ai sensi dell’art. 15, comma 1 lett. e) del TUIR, danno diritto alla detrazione le spese sostenute per la frequenza di corsi di istruzione secondaria, universitaria e di specializzazione universitaria, presso istituti o università italiane o straniere, pubbliche o private. La detrazione è del 19% dell’intera spesa sostenuta per la frequenza presso istituti e università statali. Le spese per la frequenza presso istituti o università private, invece, danno diritto alla detrazione in misura non superiore a quella stabilita per tasse e contributi versati per le analoghe prestazioni rese da istituti statali italiani. Il Ministero dell’istruzione, con Circolare 23 maggio 1987, n. 11/8/772, ha chiarito che il confronto va fatto con le università statali che presentano identità di indirizzo di studi ubicate nella stessa città sede delle università private (o, in mancanza, in una città della stessa regione).

Sono detraibili, nello specifico, le tasse di immatricolazione e iscrizione anche se riferibili a più anni (e, quindi, anche l’iscrizione ad anni fuori corso) e le soprattasse per esami di profitto e di laurea previste per tutte le Università.

Le spese sono detraibili anche se sostenute per familiari a carico.

Se il documento è intestato ad uno dei genitori, la detrazione compete al genitore stesso. Se nelle ricevute è indicato solo il nome dello studente a carico, la spesa può essere suddivisa in parti uguali fra i genitori dichiaranti. Inoltre, se un coniuge risulta fiscalmente a carico, l’altro potrà detrarre integralmente la spesa.

Venendo al suo quesito non possono essere considerate detraibili, come chiarito dalla Risoluzione ministeriale n. 2/1184 del 27/10/80, le spese sostenute per i viaggi ferroviari, vitto e alloggio necessari per consentire la frequenza alle scuole; allo stesso modo non sono detraibili le spese sostenute per l’acquisto di testi scolastici, di strumenti musicali, di materiale di cancelleria (Risoluzione ministeriale n. 8/803).

 

COSA C’E’ DA SAPERE

Oltre alle spese sostenute per la frequenza di corsi di istruzione secondaria ed universitaria, l’art. 15 comma 1 lett. i-sexies) del TUIR, prevede una detrazione d’imposta del 19%, entro il limite massimo di € 2.633,00, sulla spesa sostenuta dagli studenti universitari, iscritti ad un corso di laurea presso una università situata in un Comune diverso da quello di residenza, per canoni di locazione derivanti da contratti di locazione stipulati o rinnovati ai sensi della L. 9 dicembre 1998 n. 431. Il contratto d’affitto può essere intestato sia al soggetto studente universitario, che al soggetto di cui è a carico.

Per poter beneficiare della detrazione è necessario che:

 

  • l’università (anche se estera) sia ubicata in un Comune distante almeno 100 km dal Comune di residenza dello studente;

  • l’università sia ubicata in un Comune di una provincia diversa dal Comune di residenza dello studente;

  • l’unità immobiliare deve essere situata nello stesso comune in cui ha sede l’università o in un comune limitrofo.

In merito al requisito della distanza dei 100 chilometri necessari per poter fruire della detrazione l’Agenzia delle Entrate nella C.M. 34/E/2008 ha precisato che è possibile fare riferimento alla distanza chilometrica più breve tra il comune di residenza e quello in cui ha sede l’università, calcolata in riferimento ad una qualsiasi delle vie di comunicazione esistenti, ad esempio ferroviaria o stradale; il diritto alla detrazione sussiste se almeno uno dei suddetti collegamenti risulti pari o superiore a cento chilometri.

Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono: Marco Chiudioni, Stefania De Agrò, Ada Martino, Romeo Melucci.

Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi
a
: comunicazione.esterna@50epiu.it.

 

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.