Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


24
Quanto conviene l'energia SOLARE?

Un piccolo impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione oggi si ripaga, a seconda dei casi, in 7-10 anni e può durarne fino a 30. L'investimento, per tutto il 2015 (salvo proroghe), gode delle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie.
 
Articolo tratto dalla Rivista 50&Più, numero luglio/agosto

A cura di Giulio Meneghello
In collaborazione con QualEnergia.it

Gli incentivi del cosiddetto Conto Energia che premiavano l’energia prodotta sono stati eliminati nel 2013, ma installare un impianto fotovoltaico (FV) resta un buon affare. I prezzi di questi sistemi che producono elettricità dal sole, sono infatti calati notevolmente, di quasi un terzo negli ultimi 3 anni e questo investimento, per tutto il 2015 (salvo proroghe), gode delle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie: metà della spesa viene restituita in 10 anni scalandola dalle tasse. Risultato: un piccolo impianto FV per il tetto di casa ora si ripaga, a seconda dei casi, in 7-10 anni e dà un risparmio in bolletta di 500-700 € l’anno. Lo mostrano i calcoli che ha elaborato QualEnergia.it, il portale web di riferimento per l’energia rinnovabile (vedi box).

La convenienza è maggiore quanto più alta è la bolletta (prima della realizzazione dell’impianto e la radiazione solare, e quanto maggiore è la quota di elettricità usata quando il FV produce, cioè di giorno (detta autoconsumo - l’elettricità non autoconsumata e ceduta alla rete elettrica è comunque rimborsata attraverso un meccanismo detto “Scambio sul posto”). Nei casi più favorevoli dopo 20 anni, oltre ad esserci ripagati l’impianto in 7-8 anni, avremo un guadagno netto di oltre 8.000 € (ma va sottolineato che la vita utile del sistema FV è in genere ben superiore, sui 25-30 anni). Quanto costa un impianto FV? Dipende dalla taglia, che va scelta in relazione ai consumi e alla quantità di radiazione solare del sito. Per una famiglia con consumi medioalti, pari a 4.000 kWh all’anno, al Nord serve un impianto da 3,5 kWp (kilowatt di picco), con un investimento di circa 8.500 €, considerando un prezzo medio indicativo, compresa l’installazione.

Al Centro si può progettarlo da 3 kWp, costo 7.300 €, e al Sud da 2,75 kWp per 6.700 €. Per consumi più contenuti, ad esempio 2.700 kWh/anno, al Nord basta un impianto da 2,5 kWp, per circa 6.000 € di spesa, mentre al Sud e al Centro sono sufficienti 2 kWp: l’investimento è di circa 4.800 €. La spesa iniziale, con le detrazioni fiscali, è rimborsata per metà dallo Stato e per l’altra metà si ripaga con il risparmio in bolletta, tanto più alto quanto più i consumi si concentreranno nelle ore in cui l’impianto solare sta producendo. Conviene dunque adattare, dove possibile, i propri consumi (aiutati anche da sistemi di monitoraggio di facile lettura) nelle ore diurne: un utente che riesca a consumare direttamente il 60% dell’energia prodotta dal suo impianto FV, secondo i nostri calcoli, migliora di molto la convenienza dell’investimento rispetto a chi “autoconsuma” direttamente solo, ad esempio, il più abbordabile 35% dell’elettricità generata dall’impianto.

RISPARMI
Per un utente che consuma 4000 kWh/anno

Impianto al Nord (3,5 kWp). Costo: 8.500

Consumo diretto energia solare: 35%.
Rientro investimento: 8 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 5.800 .

Consumo diretto energia solare: 60%.
Rientro investimento: 8 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 7.700
.
Impianto al Centro (3 kWp). Costo: 7.300
Consumo diretto energia solare: 35%.
Rientro investimento: 8 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 6.500 .
Consumo diretto energia solare: 60%.
Rientro investimento: 8 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 8.000 .
Impianto al Sud (2,75 kWp). Costo: 6.700

Consumo diretto energia solare: 35%.
Rientro investimento: 7 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 6.600 .
Consumo diretto energia solare: 60%.
Rientro investimento: 8 anni. Risparmio cumulato su 20 anni, al netto della spesa: 8.100 .

Sistemi di accumulo mediante batterie

Con il FV conviene consumare il più possibile dell'energia solare senza farla passare per la rete: sui kWh autoconsumati non si pagano infatti oneri e tasse, quasi il 60% del costo in bolletta. Ideale sarebbe accumulare l'elettricità solare con batterie e usarla quando il sole non cè. Purtroppo i sistemi di accumulo, pur godendo della detrazione fiscale del 50%, sono ancora cari: fanno quasi raddoppiare il prezzo del sistema. Conviene allora dotarsi di un impianto predisposto per integrare le batterie, per installarle tra qualche anno, quando avranno prezzi inferiori.

Suggerimento

Per installare un impianto fotovoltaico l'ideale è avere un tetto esposto a Sud. In Italia è consigliata una inclinazione di 30°.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Indennizzo commercianti: conferme dal Governo

Il nuovo esecutivo intende ampliare la platea di coloro che ne hanno diritto, vista la crisi del settore


Il Patronato 50&PiùEnasco alla presidenza del Cipla

Tagli, incertezza economica, ritardi e scarsa vigilanza. Sono queste le valutazioni emerse e condivise nel corso della prima riunione del Comitato


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.