Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Quesito Fiscale


22
730 precompilato 2015: chi ha più sostituti d'imposta può rateizzare il pagamento con il modello  F24?

730 precompilato 2015: chi ha più sostituti d'imposta può rateizzare il pagamento con il modello  F24?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA

Mi riferisco al 730 precompilato 2015; vorrei sapere se, pur avendo più sostituti d’imposta, posso optare per un pagamento rateizzato del debito d’imposta a mezzo F24, senza obbligatoriamente definirne uno.
In una FAQ dell’Agenzia delle Entrate sembrerebbe di capire che in presenza di un sostituto d’imposta lo devo obbligatoriamente utilizzare (ma per ragioni varie non vorrei evidenziare in busta paga il debito).
Grazie per la risposta


       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 



RISPOSTA

Possono presentare il Mod. 730, anche in assenza di un sostituto d’imposta tenuto a effettuare il conguaglio, i contribuenti che nel 2014 hanno percepito redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e nel 2015 non hanno un sostituto d’imposta che possa effettuare il conguaglio. In questi casi se il modello 730 chiuderà con un conguaglio a credito il rimborso sarà effettuato direttamente dall’Amministrazione Finanziaria. Al contrario se il modello 730 evidenzierà un saldo a debito il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo modello F24 con le stesse scadenze e modalità previste per i contribuenti che presentano il modello Unico 2015.

Nel suo caso specifico, da quanto scrive, si può desumere che lei abbia più di un rapporto di lavoro in essere. Se alla data di presentazione del modello 730/2015 almeno uno di questi rapporti è ancora vigente non potrà presentare il modello 730 cosiddetto “dipendenti senza sostituto” .

Potrà però presentare il Modello Unico 2015, in luogo del modello 730, ed effettuare autonomamente il pagamento delle imposte dovute entro il 16 giugno 2015, oppure entro il successivo 16 luglio con la maggiorazione dello 0,40%, con il modello F24. Sarà anche possibile versare le somme dovute a titolo di saldo e di acconto delle imposte in rate mensili, ad eccezione dell’acconto di novembre, che dovrà essere versato in un’unica soluzione. In ogni caso il pagamento rateale dovrà essere completato entro il mese di novembre. La rateazione non deve necessariamente riguardare tutti gli importi. Ad esempio, è possibile rateizzare il primo acconto IRPEF e versare in un’unica soluzione il saldo, o viceversa. Sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi nella misura del 4 per cento annuo.

COSA C'E' DA SAPERE…
L’articolo 51-bis del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, ha previsto che i soggetti titolari redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente [articolo 50, comma 1, lettere a), c), c-bis), d), g), escluse le indennità percepite dai membri del Parlamento europeo, i) e l), del TUIR] in assenza di un sostituto d’imposta tenuto a effettuare il conguaglio, possono comunque adempiere agli obblighi di dichiarazione dei redditi presentando l’apposita dichiarazione modello 730 e la relativa scheda ai fini della destinazione del 5, 8 e 2 per mille, ai Centri di assistenza fiscale per i dipendenti, ad un professionista abilitato ovvero direttamente, via web, nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate previa registrazione e richiesta di pin e password.

La scadenza di presentazione prevista, ad oggi, è il 7 luglio 2015, tuttavia a seguito delle difficoltà emerse in fase di avvio della dichiarazione precompilata dell’Agenzia delle entrate e ad alcuni errori rilevati nella compilazione del Precompilato stesso e delle Certificazioni Uniche dell’Inps, i CAF e gli intermediari abilitati hanno chiesto una proroga del termine di scadenza che si ipotizza possa essere posticipato fino al 23 luglio 2015.

Il Decreto dovrà però confermare, oltre all’eventuale nuovo termine di scadenza, anche se la proroga interesserà tutti i contribuenti o sarà limitata ai soli CAF e professionisti abilitati in relazione alla trasmissione telematica delle dichiarazioni dei redditi.

Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono: Marco Chiudioni, Stefania De Agrò, Ada Martino, Romeo MelucciQuesta rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Indennizzo commercianti: conferme dal Governo

Il nuovo esecutivo intende ampliare la platea di coloro che ne hanno diritto, vista la crisi del settore


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.