Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


25
Semplificazione FISCALE: al via

No al fondo speciale “taglia- tasse”. Slitta al 1° maggio il pagamento elettronico delle pensioni sopra i 1.000 euro. Il decreto introduce la parità di trattamento tra lavoratori interinali e lavoratori dipendenti. 

Il colpo di scena c'è stato: cancellato in extremis dalla bozza del decreto l'istituzione di un fondo speciale alimentato con i proventi della lotta all'evasione e destinato all'aumento delle detrazioni fiscali per i famigliari a carico ed eventualmente alla riduzione  dal 23 al 20% della prima aliquota Irpef.  Priorità, quindi, al pareggio di bilancio al 2013, un apputamento che il Governo Monti non intende mancare. No quindi a facili aspettattive perché come ha ricordato il Premier "è vero che ci siamo allontanati dal ciglio, ma il baratro è ancora davanti a noi". 
Tra le novità, non annunciate preventivamente, del decreto uscito venerdì a tarda sera dal Consiglio dei Ministri, ci sono lo stlittamento dal 7 marzo al 1° maggio dell'obbligo del pagamento elettronico di pensioni e stipendi  sopra i 1.000 euro, e la parità tra lavoratori dipendenti e lavoratori interinali.

Alcuni punti del decreto approvato in Consiglio dei Ministri


Rateizzazione debiti tributari
Dilazione dei pagamenti in caso di scadenza dal termine ultimo di pagamento. Con il nuovo provvedimento il contribuente, qualora decadesse la rateazione accordata, potrà comunque accedere, una volta ricevuta la cartella di pagamento delle somme iscritte a ruolo, alla rateazione per momentanea difficoltà economica. In proposito, il decreto prevede la rateazione flessibile. Si interviene sulla rateazione per momentanea difficoltà economica proponendo tre soluzioni:

a) piani di ammortamento a rata crescente fin dalla prima richiesta di dilazione;

b) esclusione della decadenza dal beneficio per mancato pagamento della prima rata ovvero di due rate successive; la decadenza opera solo in caso di mancato pagamento di due rate consecutive;

c) divieto di iscrivere ulteriori ipoteche oltre la prima.

Partitite IVA inattive
La nuova norma prevede l’invio in modo automatico, da parte dell’Agenzia delle entrate, di una comunicazione ai titolari di partita IVA che, pur obbligati, non hanno presentato la dichiarazione di cessazione di attività, con l’invito al pagamento della sanzione, ridotta ad un terzo. Al contribuente viene data la possibilità di comunicare elementi aggiuntivi a quelli desumibili dall’analisi delle informazioni presenti in anagrafe tributaria affinché l’Agenzia delle entrate non proceda alla cessazione d’ufficio della partita IVA. Per i soggetti che non adducono motivazioni valide, l’Agenzia procede d’ufficio alla cessazione della partita IVA ed all’iscrizione a ruolo delle somme dovute nel caso in cui il versamento non sia stato effettuato spontaneamente

Soglia contanti per gli stranieri
Deroga alle norme sulla limitazione del contante per gli stranieri non comunitari residenti fuori dal territorio italiano. La disposizione prevede che per gli acquisti di beni effettuati dalle persone fisiche residenti al di fuori del territorio dello Stato e di cittadinanza straniera non trovano applicazione le disposizioni che pongono il divieto del contante al di sopra della soglia di 1.000 euro, con particolari garanzie anti-riciclaggio.

Case all’estero, modifiche Imu
L’imposta non è dovuta se il suo importo calcolato non supera i 200 euro. Per valore dell’immobile, ai fini dell’imposta, si assume non più solo il valore di mercato ma quello utilizzato nel Paese estero per le imposte patrimoniali o sui trasferimenti. Inoltre per gli italiani che lavorano all’estero per lo Stato (es. diplomatici) si prevede la riduzione dell’aliquota di 0,4 punti percentuali (ma solo per il periodo in cui si lavora all’estero). Viene anche riconosciuta la detrazione (200 euro) se l’immobile è adibito ad abitazione principale.

Tracciabilità
Viene differito al 1° maggio 2012 il pagamento di stipendi e pensioni di importo oltre i 1.000 € tramite strumenti di pagamento elettronico bancari o postali.

Elenco fornitori
Via lo speso metro: per acquisti e servizi ai fini Iva oltre 3 mila euro tra i possessori di partita Iva (le imprese), torna l’elenco clienti fornitori.

Crediti tributari di modesta entità
Viene portata a 30 euro la soglia al di sotto della quale viene abbandonata la riscossione dei crediti tributari erariali e locali; finora la soglia era di euro 16,53. Per evitare elusioni/abusi, il nuovo limite (valido per ogni singolo credito e per ogni singolo periodo d’imposta) non vale in caso di accertate ripetute violazioni degli obblighi di versamento.

Operazioni black-list - Introduzione soglia
Le imprese tenute ad osservare la disciplina black list devono comunicare all’Agenzia delle entrate le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi a fiscalità privilegiata, solo per le operazioni di importo superiore a euro 500.

Tassa rifiuti e servizi
Per quest'anno rimane la Tarsu, la tassa comunale sui rifiuti, ma dal prossimo anno ci sarà la TARES, il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi che si pagherà sulla base dell’80% della superficie catastale così come individuata dall'Agenzia del Territorio e non più sui metri quadrati dichiarati dal contribuente.

Lavoro Interinale
Parità di trattamento tra lavoratori interinali e lavoratori dipendenti dall’impresa in cui si presta il servizio. Il provvedimento modifica le disposizioni della legge Biagi sul lavoro interinale. In particolare, viene ribadito il principio che per tutta la durata della missione i lavoratori dipendenti dell’agenzia hanno diritto a condizioni di base di lavoro e di occupazione che non possono essere complessivamente inferiori a quelle dei dipendenti di pari livello dell’impresa in cui si presta lavoro, a parità di mansioni svolte.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.