Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Quesito Fiscale


12
Ristrutturazione e detrazione Irpef: occorre comunicare all'Agenzia delle Entrate la prosecuzione dei lavori se non ultimati nel corso dell'anno?

Ristrutturazione edilizia e detrazione Irpef: occorre comunicare all'Agenzia delle Entrate la prosecuzione dei lavori se non ultimati nel corso dell'anno?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA

Sto eseguendo una ristrutturazione edilizia iniziata nel 2013, proseguita nel 2014 e che continuerà anche, e spero ancora per pochi mesi, nel 2015.
A fine marzo 2014, leggendo alcuni articoli riguardanti ristrutturazioni, appresi che avrei dovuto comunicare il proseguimento lavori iniziati alla fine del 2013, entro appunto il 31.03.2014. Telefonai subito all’Agenzia delle Entrate, mi dissero di fare un ravvedimento oneroso di 32 Euro – (codice tributo 8911) con F24 e di consegnarlo al CAAF con gli altri documenti al momento della compilazione del 730. Così feci.
Ora, avendo ancora alcune fatture da saldare ed alcuni piccoli lavori da terminare e quindi da saldare nel corso di questi primi mesi del 2015, mi stavo chiedendo e chiedo a Voi se devo inviare all’Agenzia delle Entrate il Modello di comunicazione proseguimento lavori ovviamente prima del 31.03.2015.
Preciso che una fattura (emessa il 15/12/2014 che verrà saldata nel 2015), riguarda il portoncino blindato ed un infisso a taglio termico (non compreso nella fattura degli infissi a taglio termico fatta e saldata nel 2013).
Potete per favore chiarire questo dilemma?
Nel ringraziarVi per la considerazione che vorrete dare a questo mio messaggio, attendendo Vostro cortese riscontro ed augurandoVi un felice anno nuovo cordialmente saluto.

 


       
       
   
 
Scrivi ai nostri esperti
di 50&Più Caaf, invia una mail a:
comunicazione.esterna@50epiu.it

Leggi qui gli altri quesiti fiscali
 
Nota trattamento dati personali
 



RISPOSTA

Per le spese sostenute per la riqualificazione energetica degli edifici il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 6 maggio 2009 aveva previsto che entro il 31 marzo di ogni anno andasse inviata una specifica Comunicazione all’Agenzia delle Entrate per gli interventi  che proseguivano per più anni ammessi alla detrazione Irpef delle spese sostenute. Con Circolare n. 21/E del 2010 era stato precisato che l’omesso o irregolare assolvimento dell’adempimento non comportava la decadenza dal beneficio, ma la sola applicazione della sanzione.
Importanti modifiche sono state recentemente apportate dal D.Lgs. 21 novembre 2014 n. 175,  recante disposizioni in materia di semplificazione fiscale, il quale ha espressamente previsto l’abrogazione di tale obbligo già dal prossimo anno.
In sostanza, tornando al suo quesito, lo scorso anno è stato l’ultimo nel quale sorgeva l’obbligo di presentare la Comunicazione di prosecuzione dei lavori all’Agenzia delle Entrate e, di conseguenza,  già dal 2015 lei non dovrà più trasmettere alcuna Comunicazione.


COSA C'E' DA SAPERE…

In merito all’applicazione delle sanzioni per eventuali Comunicazioni non inviate negli anni precedenti, stante l’eliminazione dell’obbligo di trasmissione, l’Agenzia delle Entrate nella recente Circolare n. 31/E del 30 dicembre 2014  ha chiarito che non devono ritenersi applicabili le sanzioni  anche in relazione a fattispecie di omesso o irregolare invio della comunicazione commesse prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. 175/2014 per le quali non sia intervenuto provvedimento di irrogazione definitivo.
Da ultimo è utile evidenziare che la detrazione Irpef nella misura del 65%, per le spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, è stata ulteriormente prorogata al 31/12/2015 dalla Legge 23 dicembre 2014 n. 190 (Legge di Stabilità).
La Legge su citata, inoltre, ha previsto la detrazione nella misura del 65% anche per le spese sostenute nel periodo 1.1 – 31.12.2015 per:
 - acquisto e posa in opera di schermature solari nel limite di € 60.000;
- acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili nel limite di € 30.000.
Analoga proroga al 31/12/2015  è stata anche prevista per la detrazione Irpef del 50% per le spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio (cosiddette spese di ristrutturazione) e per quelle relative all’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono:

Cinzia Calabrese, Marco Chiudioni, Ada Martino, Romeo MelucciQuesta rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Indennizzo commercianti: conferme dal Governo

Il nuovo esecutivo intende ampliare la platea di coloro che ne hanno diritto, vista la crisi del settore


Il Patronato 50&PiùEnasco alla presidenza del Cipla

Tagli, incertezza economica, ritardi e scarsa vigilanza. Sono queste le valutazioni emerse e condivise nel corso della prima riunione del Comitato


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.