Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Fisco


15
TREDICESIME, pagamento a rischio

Per una piccola impresa su quattro la mensilità aggiuntiva non è garantita. Colpa delle tasse per il 63% delle imprese.


Sempre più difficile per le piccole imprese onorare il pagamento della tredicesima. Una  su quattro potrebbe essere costretta rimandarne il saldo o addirittura a non pagarle. E' quanto emerge da un'indagine dell'Adnkronos, condotta su un campione di oltre mille imprese distribuite in tutte le regioni italiane: il 27% degli imprenditori interpellati, tre punti percentuali in più rispetto alla stessa rilevazione dello scorso anno, dichiara di non essere in grado di onorare il pagamento; tra questi, il 43% segnala che già l'anno scorso è stato costretto a non rispettare con puntualità l'appuntamento con la tredicesima.

A fare le spese delle difficoltà finanziarie di questa parte del tessuto produttivo sarebbero migliaia di lavoratori dipendenti. Quello che emerge dai dati è che una parte consistente delle piccole e medie imprese italiane è entrata in una condizione di sofferenza da cui non riesce ad uscire. A pesare sono soprattutto le tasse e le difficoltà di accesso al credito. Tra le ragioni indicate per 'giustificare' il mancato pagamento della tredicesima, infatti, prevale l'eccessiva concentrazione degli adempimenti fiscali in dicembre, indicata dal 63% delle imprese che sono costrette a non pagare; scende rispetto allo scorso anno la quota di imprese, il 35%, che denuncia la mancata concessione da parte delle banche del prestito necessario a coprire l'esigenza di maggiore liquidità. Un'indicazione, questa, che rifletterebbe un primo, timido, segnale di inversione di tendenza nel settore del credito.

In questo scenario, gli importi delle tredicesime, per chi riuscirà a pagarle, è in crescita. Come evidenziato recentemente da uno studio della Cgia di Mestre, l’importo reale della tredicesima 2014 sarà più elevato rispetto a quello dell’anno scorso, grazie agli aumenti contrattuali sono stati superiori alla crescita dell’inflazione registrata quest’anno. Nello specifico, si tratta di 12 euro in più per un operaio specializzato, di 13 euro in più per un impiegato, mentre per un capo ufficio l’incremento sarà di 20 euro.

Intanto, in tempi di ristrettezze economiche, secondo l'indagine Confcommercio, la spesa media per i regali si attesta a 171 euro, in linea con lo scorso anno ma in riduzione di oltre il 40% rispetto al 2009 (era di 289 euro). In aumento gli acquisti online (+7,9% sul 2013) e quelli di smartphone e tablet. Tre italiani su cinque ridurranno il budget a disposizione per i regali rispetto allo scorso Natale e un consumatore su tre spenderà meno di 100 euro.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.