Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


16
114 ANNI, troppi per facebook

E’ nata nel 1900 ma per iscriversi al popolare social network l’anno di nascita parte dal 1905. Soluzione? Uno “sconto” sugli anni.

Anna Stoehr è nata prima che la sua famiglia avesse la luce elettrica in casa, il telefono e l’automobile. Oggi a 114 anni, compiuti il 15 ottobre,  utilizza con disinvoltura il suo nuovo iPad. E per meglio comunicare con i suoi amici ha pensato bene di creare il suo profilo su facebook trovando però un’amara sorpresa: l'anno di nascita “massimo” previsto dalla piattaforma è il 1905. Così, la signora Stoehr ha  dovuto mentire sull'età dichiarando 109 anni, contro i 114 effettivi.


Non contenta, l'ultracentenaria ha scritto una lettera al fondatore di facebook Mark Zuckerberg, utilizzando in questo caso una vecchia macchina da scrivere. Incipit della missiva: "I'm still here", "Sono ancora qui". La storia è stata ripresa da un corrispondente locale del network Nbc e ha fatto presto il giro dei siti americani, finendo anche sul Washington Post. A far scoprire la tecnologia alla supercentenaria il figlio di 85 anni Harlan, che recentemente le ha regalato anche un iPhone. “L’interesse per la tecnologia che ha mia madre non mi stupisce”, racconta Harlan, “durante la sua vita si è dimostrata sempre curiosa e continua a esserlo”.

Da due anni la signora Stoehr vive in una residenza per senior a Plainview, nel Tennessee in America, ma fino a due anni fa viveva sola nella sua casa a Potsdam.

E’ la settima donna più longeva degli Stati Uniti. Qual è il segreto? “Mantenersi attivi”, dice.

Stampa
 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

L'arte in gioco con 50&Più

Torna il Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia. Invio delle opere entro il 6 aprile


Donne: in pensione più tardi dal 2018

Una panoramica dettagliata sui requisiti necessari per accedere alla pensione di vecchiaia e alla prestazione anticipata nel corso del nuovo anno


Pensioni: tornano a crescere, ma di poco

Dal prossimo gennaio è previsto un aumento dell’1,1% sull’attuale importo. Un valore modesto


Pensionati al lavoro

Gli over 60 impegnati in una attività lavorativa nel 2017 sono il 14,1%, un aumento del 3,6% sul 2008


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.