Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


30
ENERGIA, nuovi aumenti

La crisi russo-ucraina si fa sentire sulle bollette. Da ottobre gas +5,4%, energia elettrica +1,7%. Ma nel 2014 risparmiati 84 euro sul gas.

A partire dal 1° ottobre sale il costo dell’energia elettrica e del gas. I prezzi di riferimento relativi al trimestre 1° ottobre – 31 dicembre 2014 per famiglie e piccoli consumatori serviti in tutela (utenti che non hanno scelto un contratto di fornitura sul mercato libero) li ha comunicati l’Autorità per l’energia.

 

L’aumento più consistente riguarda il gas. “Le tensioni sui mercati – spiega l’Autorità -  legate agli attesi rialzi stagionali della materia prima e alla crisi russo-ucraina hanno determinato un incremento del 5,4% delle condizioni di riferimento trimestrali”. Per la famiglia tipo (consumi pari a 1.400 metri cubi per una spesa complessiva di 1200 euro)  nel prossimo trimestre la maggiore spesa sarà di circa 19 euro. Tuttavia, grazie alla riforma che dallo scorso anno ha agganciato i prezzi italiani a quelli di mercato europei (eliminando anche molti costi strutturali negativi), la famiglia tipo nel 2014 avrà risparmiato 84 euro rispetto ai 1.257 euro complessivi della bolletta del gas di tutto il 2013.

 

“Con il vecchio meccanismo di indicizzazione al petrolio e ai contratti a lungo termine, la spesa per il

gas sarebbe stata ben più alta. Invece, per effetto dei nuovi prezzi ‘europei’ nel 2014 la famiglia tipo

risparmierà il 6,7%, ovvero 84 euro in meno rispetto al 2013 e circa 66 euro (-5,3%) rispetto al 2012

nonostante l’aumento della domanda in Europa per i maggiori consumi invernali e la crisi geopolitica’’

ha spiegato il Presidente dell’Autorità Guido Bortoni. “Il dato positivo – ha aggiunto- è che adesso i consumatori italiani pagano la materia prima gas come gli altri consumatori europei, a un prezzo

agganciato agli andamenti –verso l’alto o verso il basso- delle maggiori borse continentali”.

 

Per l’energia elettrica, invece, si registra un incremento trimestrale del +1,7%, principalmente a causa del recupero degli scostamenti rispetto alle stime del costo di approvvigionamento della materia prima e della necessità di finanziare alcuni oneri di sistema. Fra questi rileva, in particolare, la componente A2 per la messa in sicurezza del nucleare. La  maggiore spesa per la famiglia tipo  (consumi di 2.700 kWh/anno e una potenza impegnata di 3 kW) nel prossimo trimestre sarà di 2 euro.

 

L’Autorità ha inoltre ribadito l’importanza di interventi per rafforzare i bonus elettricità e gas a sostegno dei soggetti economicamente più vulnerabili, con particolare riferimento all’estensione della platea dei beneficiari, ai criteri di accesso e all’importo dello sconto. Nella segnalazione, vi è anche la proposta al governo di far sì che nel solo periodo invernale, ai clienti titolari di bonus venga dilazionata la sospensione della fornitura per morosità.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Pensione 2020: vecchie e nuove regole

Cercando di fornire risposte semplici, vediamo di chiarire cosa cambierà in tema di pensioni nel corso dell'anno entrante


Pensioni: sempre più magre dal 2020

Il nuovo anno non prevede alcuna grande novità per gli importi in pagamento, se non rivalutazioni assai modeste


50&Più: tornano le Olimpiadi invernali

Appuntamento dal 19 al 26 gennaio a San Sicario (TO), nel comprensorio sciistico della Via Lattea


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.