Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Economia e Finanza


25
Vendite al DETTAGLIO in calo

Meno consumi per alimenti, calzature, telefonia, cartoleria, giornali e riviste. Nel settore alimentare solo i discount registrano segnali positivi. I dati diffusi dall'Istat.


Tornano a scendere le vendite al dettaglio. A maggio il calo è dello 0,7% rispetto ad aprile e dello 0,5% sul 2013. Lo rileva l'Istat, che il mese precedente aveva registrato un rialzo mensile del 0,3% e annuale del 2,7% trainati dall'effetto Pasqua. A maggio diminuiscono in particolare le vendite di prodotti alimentari (-1,2% su aprile).

La flessione congiunturale è minore per i non alimentari (-0,3%). Rispetto a maggio 2013, invece, il calo per il food è dello 0,5% e per il non-food dello 0,6%. Tra i prodotti non alimentari, l'aumento tendenziale più elevato riguarda il gruppo calzature, articoli in cuoio e da viaggio (+1,0%), mentre le flessioni maggiori colpiscono i gruppi dotazioni per l'informatica, telecomunicazioni, telefonia (-3,8%) e cartoleria, libri, giornali e riviste (-3,1%).

I discount sono ''gli unici esercizi alimentari che danno segnali positivi'', secondo i tecnici dell'Istat che rilevano un aumento tendenziale delle loro vendite del 2,4%. La grande distribuzione nel suo complesso tiene, con vendite al dettaglio invariate rispetto al 2013, mentre soffrono i negozi di piccole superfici (-1,1%).

"E' un dato che evidenzia le difficoltà della domanda per consumi e rende più fragile e incerta la ripresa dell'economia italiana". Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio alle rilevazioni sulle vendite al dettaglio a maggio diffuse dall'Istat. Il calo dello 0,7% a valore rispetto al mese precedente, dato oggettivamente molto negativo, conferma quanto già anticipato dall'Indicatore dei Consumi di Confcommercio: che il rimbalzo di aprile era dovuto essenzialmente a fattori stagionali (Pasqua e ponti) e non rappresentava l'inizio della tanto attesa ripresa dei consumi". "Anche perché a luglio - ha concluso l'Ufficio Studi - il clima di fiducia delle famiglie ha mostrato, come a giugno, un peggioramento delle attese sia per la situazione economica sia per la disoccupazione".
Stampa
È necessario essere in modalità di modifica per inserire il contenuto






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


Natale e Capodanno Insieme

Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.