Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Quesito Fiscale


25
E' possibile detrarre l'affitto dalla dichiarazione dei redditi? Sì purché il contratto sia regolarmente registrato

E' possibile detrarre il canone di locazione dalla propria dichiarazione dei redditi? Sì purché il contratto sia regolarmente registrato

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA
:  Vivo in un appartamento in affitto e il mio commercialista mi ha detto che è possibile detrarre l’affitto. Vorrei avere una conferma al riguardo. 
Grazie


   


RISPOSTA
: Le disposizioni sulle detrazioni per canoni di locazione sono previste dall’art. 16 del TUIR (DPR 917/86)  e spettano in misura “forfetaria” secondo il “reddito complessivo” del titolare del contratto di locazione.

Nella dichiarazione annuale dei redditi (modello 730 righi da E71 a E72; modello Unico PF righi da RP71 a RP72)  le detrazioni fiscali sono alternative tra di loro e il contribuente ha la possibilità di richiedere quella a lui spettante e più favorevole a seconda della tipologia di contratto che ha stipulato o rinnovato. Per il suo caso specifico e personale, Lei potrà facilmente individuare la tipologia contrattuale dai riferimenti normativi  indicati nel contratto di affitto stesso, che dovrà essere regolarmente registrato. Le detrazioni previste dal predetto articolo 16 del Tuir, sono:

- detrazione d’imposta spettante agli inquilini di immobili adibiti ad abitazione principale ( per i contratti stipulati o rinnovati ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n.431) ;

- detrazione d’imposta spettante agli inquilini di immobili adibiti ad abitazione principale con canone convenzionale/concordato (per i contratti c.d. “convenzionali” stipulati o rinnovati a norma degli articoli 2, comma 3,  e 4, commi 2 e 3,  della legge 9 dicembre 1998, n.431, ) ;

- detrazione d’imposta per canoni di locazioni spettante ai lavoratori dipendenti che trasferiscono la residenza per lavoro;

-  detrazione d’imposta per canoni di locazioni pagati da giovani tra 20 e 30 anni ( per i contratti stipulati o rinnovati ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n.431) .

    Cosa c’è da sapere…

    Il nuovo art. 16 del TUIR, continua, prevedendo la non cumulabilità delle detrazioni ivi previste, la necessità di rapportare le stesse al periodo dell’anno durante il quale l’unità immobiliare locata è adibita ad abitazione principale e la possibilità di fruire della detrazione più favorevole. Pertanto, un contribuente che nello stesso anno ha i requisiti richiesti per fruire delle diverse detrazioni (ad esempio, soggetto titolare di un “contratto convenzionale” oppure trasferito in un’altra regione per motivi di lavoro) dovrà effettuare delle ovvie scelte di convenienza.

    In particolare, dal raffronto delle detrazioni è evidente che nel caso di inquilini titolari di contratti di locazione a canone agevolato saranno sempre più convenienti quelle previste dal comma 1, essendo più elevate a parità di limiti reddituali. Se invece il titolare del contratto di locazione è un lavoratore dipendente che ha trasferito la propria residenza per motivi di lavoro, per i primi tre anni saranno più convenienti le detrazioni del comma 1-bis salvo poi dover ripiegare sulle detrazioni del comma 01. I giovani tra i 20 e i 30 anni, infine, avranno sempre più convenienza a fruire, nei primi tre anni, della detrazione loro dedicata dal comma 1-ter.

    Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono:
    Cinzia Calabrese, Marco Chiudioni, Ada Martino, Romeo Melucci.

    Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

    50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

     Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

    Stampa






    AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
    Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

    COMMUNITY
    Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
    COLLEGAMENTI UTILI
    Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

    In Primo piano

    Il nuovo portale dell'associazione 50&Più

    Un sito moderno, dinamico, ricco di informazioni. Si chiama Spazio50 ed è aperto a tutti gli over 50


    Natale e Capodanno Insieme

    Con 50&Più per trascorrere in compagnia il periodo più festoso dell’anno. Ecco le mete proposte


    Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

    Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


    Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

    Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


    Archivio News


     Forse ti interessano
     anche notizie su...
    LAVORO e PREVIDENZA
    Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

     TEMPO LIBERO
    Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

     COSTUME e SOCIETA'
    Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

    ECONOMIA e FINANZA
    Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


     
    Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
    La telefonata è gratuita da tutta Italia.