Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


16
BORGHI confermato presidente di 50&Più

Rinnovato il mandato a Renato Borghi. Sarà alla guida dell’Associazione per i prossimi 5 anni.

Con il 92,37% di voti favorevoli l’Assemblea Nazionale elettiva di 50&Più tenutasi oggi a Fiuggi, a scrutinio segreto,
ha rinnovato l’incarico di presidente dell’Associazione a Renato Borghi.

Una riconferma sonora. “Il voto assembleare mi ha dato ancora fiducia e questo mi riempie di orgoglio, felicità e anche responsabilità. Saranno  cinque anni decisivi anche alla luce di quello che sta accadendo nel nostro Paese”, ha dichiarato Borghi.

Renato Borghi, classe 1948, vice presidente di Confcommercio - Imprese per l’Italia, sarà a capo dell’associazione 50&Più fino al 2019.  All’Assemblea Borghi ha presentato le linee programmatiche che impegneranno l’Associazione nei prossimi anni. Nella sua relazione ha sottolineato le difficoltà che l’Italia sta vivendo. “Stiamo attraversando una fase economica molto delicata e impegnativa, lo stesso si può dire dal punto di vista socio-culturale ed etico. Difficile in questa situazione trovare dei punti di riferimento. Dobbiamo essere capaci di rispondere ai bisogni delle persone che rappresentiamo. In questo contesto amplieremo i nostri servizi nell’ambito dell’assistenza familiare, delle esigenze abitative degli anziani con progetti di cohousing. Vogliamo inoltre aumentare il peso della nostra Associazione sul territorio nazionale attraverso la formazione di una classe dirigente che sia all’altezza dei cambiamenti sociali e demografici che abbiamo di fronte”.

Per questo l’obiettivo dei prossimi anni dell’associazione 50&Più è crescere. “Non mi riferisco soltanto a una crescita numerica – ha sottolineato Borghi – ma a una crescita qualitativa  per elevare il nostro potenziale organizzativo, politico, sociale e ideale.  Vogliamo essere ancora di più punto di riferimento per tutti gli ultracinquantenni”.

Nella sua relazione Borghi ha posto l’accento sull’importanza del volontariato sociale e sulla capacità di ascolto. “Uno dei mali più insidiosi della nostra società è la solitudine. E noi questo vuoto dobbiamo colmarlo incrementando le nostre attività e le possibilità di incontro. Riempiere la vita delle persone, questo dobbiamo fare”.

Borghi ha evidenziato anche l’impegno di 50&Più all’interno del Cupla (Comitato unitario nazionale dei pensionali dei lavoratori autonomi) di cui detiene attualmente la presidenza per i prossimi due anni.  Molte sono le questioni che il Cupla sta ponendo all’attenzione della politica, visto che le riforme che hanno riguardato i pensionati finora sono state tutte estremamente penalizzanti. Si sta ponendo l’accento sulla tassazione delle pensioni, pesantissima, iniqua, e fuori da ogni contesto europeo, gli 80 euro promessi dal Governo Renzi anche ai pensionati, una perequazione giusta delle pensioni.

Un impegno dell’associazione 50&Più  a 360° a favore degli over 50 e dei pensionati. Un impegno che sarà incrementato con nuovi e ulteriori servizi sempre al fianco dei propri soci.

“Sono felice che Borghi sia stato confermato alla presidenza di 50&Più – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia, portando il suo saluto all’Assemblea – E’ una conferma meritata per la sua passione e per l’ attaccamento all’Associazione”.

Stampa


 


AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Concorso 50&Più: Farfalle e Libellule d'oro 2018

Proclamati i vincitori della XXXVI edizione del Concorso Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia. VIDEO


Concorso 50&Più, le prime premiazioni

I 4 supervincitori del Concorso 50&Più 2017 votati dai lettori della rivista 50&Più e del sito 50epiu.it


Al via il Concorso 50&Più

A Salsomaggiore Terme (Pr) da tutta Italia per la finalissima di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia


Pensioni: superare la “Legge Fornero”

Tra le proposte sul tavolo del nuovo Governo c’è la cosiddetta quota 100 per il ritiro dall’attività lavorativa


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.