Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


07
LIBRI, vendite ancora in calo

Cresce l’ebook. E’ la fotografia scattata dall’Aie. Dall’8 al 12 maggio al Lingotto Fiere di Torino torna il Salone Internazionale del Libro.  Il “Bene” è il motivo conduttore.


E’ ancora segno meno per il mondo del libro, che chiude il 2013 con un -6,2%  nei canali trade (librerie, librerie online, grande distribuzione) e un – 2,3% a copie. Gli italiani hanno acquistato l’anno scorso 2,3milioni di libri in meno. E’ solo un primo indicatore dell’indagine Nielsen che sarà presentata venerdì 9 maggio nell’ambito del convegno Cosa tiene accese le stelle? Editori e lettori dopo tre anni di segni meno, in programma nella Sala Blu del Salone internazionale del libro di Torino.  Un momento di riflessione organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE), in collaborazione con il Salone, per fotografare il mondo del libro nel 2013 e nel primo trimestre del 2014.

Il momento difficile continua, anche se il mondo del libro non si esaurisce nei segni meno. Esiste infatti un altro scenario: cresce il mercato degli ebook in termini di titoli disponibili (63mila dal 2011, 40mila nel solo 2013) e di quota di mercato (tra il 2,7% e il 3,0% riferita ai canali trade 2013). La filiera si rinnova nei prodotti e si internazionalizza; accoglie le opportunità che il digitale le offre, nei processi e nei prodotti. Percorre nuove strade per la promozione della lettura e per allargare il mercato. Le librerie esplorano nuove formule (l’integrazione con il food ne è un esempio) per rispondere a un cliente che integra librerie fisiche con store on-line, letture di pagine con letture di pixel.

Il mondo del libro è in evoluzione ma è sempre ben presente nell’invitare alla riflessione e alla discussione. E’ il Bene il motivo conduttore del Salone Internazionale del Libro 2014, dall’8 al 12 maggio al Lingotto Fiere di Torino. Il Bene nelle sue implicazioni filosofiche, etiche, storiche, letterarie e neuroscientifiche. Ma anche il concetto di Bene comune e la suggestione di Primo Levi del «lavoro fatto bene» per riscoprire la cura artigianale anche nella creazione e produzione editoriale. L’intento è quello di provare a disegnare un catalogo di valori, esperienze, sensibilità di segno positivo, da cui provare a ripartire per andare oltre al catastrofismo o alla rassegnazione che stanno caratterizzando i nostri tempi. La crisi può essere un’occasione di cambiamento e di innovazione vera.

Ospite d'onore è la Santa Sede, presente nel Padiglione 3 con un grande spazio espositivo che riproduce il selciato di Piazza San Pietro e la cupola della Basilica nel progetto originario di Donato Bramante, di cui nel 2014 ricorrono i 500 anni dalla morte.

Come sempre nutritissima la partecipazione degli autori italiani: Sveva Casati Modignani, Stefano Benni, Dacia Maraini con la sua biografia di Chiara di Assisi, i fratelli Gianrico e Francesco Carofiglio, il centenario Boris Pahor, solo per citare alcuni nomi. Tra gli ospiti internazionali il narratore inglese Robert Harris, con il suo nuovo romanzo sul caso Dreyfus, basato su documenti inediti. Torna al Salone Ildefonso Falcones, maestro del romanzo storico, il profeta della «decrescita felice», Serge Latouche, le israeliane Naomi Ragen e Lizzie Doron raccontano la condizione della donna in Israele.

Per l'ottavo anno torna il Bookstock Village, la grande area del Salone Internazionale del Libro di Torino e dedicata in particolare a bambini e giovani da 0 a 20 anni, ma che rivolge la sua programmazione a tutto il pubblico. In questa edizione: riflettori puntati sull'Europa, sull'etica spiegata ai ragazzi. Tra le novità: fumetti e graphic novel, tra i settori più vivaci dell'editoria nazionale.

Inoltre, torna il Salone Off, il Salone del Libro «diffuso», nato dall'intuizione di portare libri, autori e spettacoli fuori dai padiglioni fieristici, tra le vie e i quartieri di Torino, nel centro e in periferia, e nei Comuni della provincia. Saranno oltre 200 i luoghi che ospiteranno più di 500 appuntamenti. In cartellone: incontri con autori, reading, dibattiti, aperitivi letterari, spettacoli teatrali, feste, concerti, passeggiate letterarie, laboratori per bambini, mostre, show-cooking con celebri chef, fiere del libro en plein air. È tutto a ingresso gratuito, a eccezione di pochi eventi.

Il Salone anche quest’anno offre di tutto e di più, a dispetto della crisi del libro.
Per saperne di più: http://www.salonelibro.it/
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.