Cerca
Registrazione   |  Login
Pause
Percorso di navigazione > Home > Notizie


04
Se un’abitazione viene data in comodato d’uso a un proprio familiare, occorre pagare comunque l’Imu?

Se un’abitazione viene data in comodato d’uso a un proprio familiare, occorre pagare comunque l’Imu?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA
: Sono proprietaria di tre abitazioni, due sono a Roma e la terza in Toscana.  Vivo nella casa di Roma e vorrei dare l’altra, sempre ubicata nella Capitale,  in comodato d’uso a mio figlio. Questa scelta comporta comunque il pagamento dell’Imu? E quali sono i passi da seguire?
Grazie


   


RISPOSTA
: L’assemblea capitolina del Comune di Roma, nella seduta Pubblica del 29/30 novembre 2013, con delibera n. 82 ha determinato, tra l’altro, le aliquote e le detrazioni per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria (IMU) sulle unità immobiliari e pertinenze della stessa, iscritte o iscrivibili nel catasto urbano del Comune di Roma, possedute a titolo di proprietà, di usufrutto o di altro diritto reale. 

All’art.12 di detta delibera è precisato che per l’anno 2013, le agevolazioni (aliquota e detrazioni) per l’abitazione principale e pertinenze della stessa, in relazione al nucleo familiare ivi anagraficamente residente, si applicano per un solo immobile.

Pertanto, per il caso rappresentato, sull’immobile dato in comodato d’uso (gratuito o no) al familiare, ancorché,  lo stesso risultasse residente anagraficamente, andava applicata l’aliquota “ordinaria” (10,6 per mille) prevista per tutti gli altri immobili.  

Per l’anno 2014 è necessario verificare l’espressa previsione del regolamento e della delibera  di approvazione delle aliquote IMU del Comune di Roma consultabili sul sito www.finanze.gov.it nell’ambito della sezione – IUC- imposta unica comunale (IMU-TARI-TASI).

Cosa c’è da sapere…

Il D.L. 133/2013 ha previsto che dal 2014 sono escluse dall’obbligo del pagamento IMU:

  • l’abitazione principale e le sue pertinenze ad eccezione di quelle cosiddette “di lusso” classificate nelle categorie Catastali A/1, A/8, A/9. Restano invariati i criteri per la definizione di “abitazione principale”  e per le pertinenze (categorie C/2, C/6, C/7 nella misura massima di una per ciascuna categoria catastale);
  • a  “prima casa”  assegnata al ex-coniuge a seguito di provvedimento di separazione, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, ivi incluse le pertinenze;
  • l’immobile posseduto come unica unità immobiliare (e non concesso in locazione) dal personale in servizio permanente alla Forze armate, polizia ecc. indipendentemente dalla residenza anagrafica e dimora;
  • i fabbricati rurali e strumentali all’esercizio dell’attività agricola.
Si ricorda che i Comuni, nelle proprie delibere, possono prevedere l’assimilazione all’abitazione principale anche:

  • all’unità immobiliare (non “di lusso”) concessa in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori/figli) che la utilizzano come abitazione principale con facoltà di prevedere ulteriori limiti legati alla rendita catastale e/o all’Isee del nucleo familiare (l’agevolazione spetta in riferimento ad un unico immobile);
  • a quella posseduta dagli anziani o disabili che acquisiscono la residenza in Istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente e anche dai cittadini italiani residenti all’estero (a condizioni che non risultino locate)


Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono:
Cinzia Calabrese, Marco Chiudioni, Ada Martino, Romeo Melucci.

Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Nuova sede del Patronato 50&PiùEnasco in Canada

Con l’ufficio di Mississauga, salgono a 12 le sedi distribuite sul territorio canadese


Quota 100: vecchie e nuove regole?

Al momento non ci sono precise indicazioni sul destino di Quota 100. E il cantiere pensioni resta aperto con la scritta “lavori in corso”


Olimpiadi 50&Più: tutte le classifiche

Le discipline, le coppe e le medaglie dell'unico evento sportivo dedicato agli over 50. Video


Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi di 50&Più

Al 2° posto Lodi e al 3° Venezia. A Lecce anche l'assoluto maschile. Belluno primeggia nella classifica femminile


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.