Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > CAF > Quesito Fiscale


18
In caso di donazione di una abitazione, il proprietario può usufruire delle agevolazioni fiscali in corso?

In caso di donazione di una abitazione, il proprietario può usufruire delle agevolazioni fiscali in corso?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA
: sono proprietario di un’abitazione (seconda casa) per la quale sto usufruendo di detrazioni fiscali, avendo eseguito dei lavori regolarmente autorizzati dal Comune e pagai secondo le norme vigenti in materia. Nel frattempo, ho deciso di dare in donazione a mia figlia, che si è sposata da alcuni mesi, il fabbricato in questione.

Le sarei grato se potesse farmi sapere se, in caso di donazione o comunque di cessione, non potrò più fruire delle detrazioni fiscali tuttora in corso (questo è il secondo anno) e, di conseguenza, se sarà mia figlia l’unica a poter fruire della detrazione. La questione primaria è che, essendo in separazione di beni e non percependo alcun reddito significativo, lei non potrà avvalersi della suddetta agevolazione e mi chiedevo se vi fossero altri percorsi o altre modalità legali valide per non dover rinunciare a tale beneficio.
Cordialmente.


   


RISPOSTA
: Se l’immobile sul quale è stato eseguito l’intervento di ristrutturazione è venduto prima che sia trascorso l’intero periodo per fruire dell’agevolazione (3-5 o 10 anni) , il diritto alla detrazione non utilizzata è trasferito, salvo diverso accordo delle parti, all’acquirente dell’unità immobiliare.
In sostanza, in caso di vendita e più in generale, di trasferimento per atto tra vivi, il venditore ha la possibilità di scegliere se continuare a usufruire delle detrazioni non ancora utilizzate o trasferire il diritto all’acquirente dell’immobile.
In assenza di specifiche indicazioni nell’atto di compravendita, il beneficio viene trasferito automaticamente all’acquirente.
Ne discende che per il caso prospettato, Lei, in qualità di “donante”,  nell’atto di trasferimento dell’immobile a Sua  figlia, potrà fare risultare l’opzione di voler continuare a beneficiare della detrazione per le restanti rate, atteso che Sua figlia – senza reddito – non è nella condizione di potere fruire della detrazione.

Cosa c’è da sapere…
La detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art.16-bis del Dpr 917/16 ( Testo Unico delle imposte sui redditi).
A tale riguardo, sul sito dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.it nella sezione Guide Fiscali, è presente la Guida aggiornata a gennaio 2014 -  “Ristrutturazioni Edilizie: le Agevolazioni fiscali” -  che fornisce le indicazioni utili per richiedere correttamente il beneficio fiscale e illustra modalità e adempimenti.



Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono:
Cinzia Calabrese, Marco Chiudioni, Ada Martino, Romeo Melucci.

Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Pensionati, l’Inps ha avviato la verifica dei redditi 2018-2017

Sono coinvolti oltre 7 milioni di pensionati destinatari delle prestazioni legate al reddito


Italia in... Canto, a Roma le semifinali aspettando Sanremo

Saranno in 50 a contendersi la partecipazione alla finale che si terrà il 16 maggio 2020 al Teatro Ariston di Sanremo


Indennizzo commercianti: conferme dal Governo

Il nuovo esecutivo intende ampliare la platea di coloro che ne hanno diritto, vista la crisi del settore


Il Patronato 50&PiùEnasco alla presidenza del Cipla

Tagli, incertezza economica, ritardi e scarsa vigilanza. Sono queste le valutazioni emerse e condivise nel corso della prima riunione del Comitato


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.