Cerca
Registrazione   |  Login
Pause
Percorso di navigazione > Home > Notizie


20
Come recuperare il versamento dell’Imu non dovuta nel caso di un box pertinenziale?

Come recuperare il versamento dell’Imu non dovuta nel caso di un box pertinenziale?

Risposta a cura di 50&PiùCaaf


DOMANDA
: Vorrei sapere se devo versare la seconda rata IMU per un box di categoria C/6 intestato a mia moglie; preciso che il box è ubicato in una via differente da quella dell'abitazione principale ma comunque nelle immediate vicinanze e che l'abitazione principale è cointestata (50% mia e 50 % di mia moglie).La prima rata era comunque dovuta oppure ho erroneamente fatto il versamento?
Se ho sbagliato posso chiederne il rimborso? Grazie per la disponibilità e per la vostra competenza al servizio dei cittadini.
Cordiali saluti


   


RISPOSTA
: Prima di rispondere alle sue domande relative al versamento dell’ Imu, è opportuno fare una premessa per ribadire il concetto di pertinenza dell’abitazione principale. 
L’articolo 817 del codice civile dispone che sono “pertinenze le cose destinate in modo durevole a servizio o ad ornamento di un’altra cosa. La destinazione può essere effettuata dal proprietario della cosa principale o di chi ha un diritto reale della medesima”.

La risoluzione 265/2008 dell’Agenzia delle Entrate ha poi precisato che, ai fini fiscali, la sussistenza del vincolo pertinenziale presuppone l’esistenza della volontà del proprietario della cosa principale di creare un vincolo di strumentalità e di complementarietà funzionale tra detto bene e un’altra cosa e che debba essere anche stabilita la destinazione durevole di una cosa al servizio di un’altra, ai fini del miglior uso di quest’ultima. Al sussistere dei suddetti requisiti, è possibile considerare il box posseduto da sua moglie “pertinenza” dell’ abitazione principale. Al contrario, i requisiti non sussisteranno  quando il bene pertinenziale è ubicato in un punto distante o addirittura si trovi in un Comune diverso da quello dove è situata la  prima casa.

Ai fini Imu, invece, il diritto all’aliquota agevolata e alla detrazione su abitazione principale e relativa pertinenza, è strettamente connesso alla “residenza” ed al “domicilio” del soggetto passivo nella stessa. Inoltre, il contribuente può considerare come pertinenza dell’abitazione principale, soltanto una unità immobiliare per ciascuna categoria catastale (C/2, C/6 e C/7– vedi dettagli in “cosa c’è da sapere”).

In conclusione, avendo il D.L 102/2013 sospeso il pagamento della prima rata Imu, non avrebbe dovuto pagare alcuna imposta. Ad ogni modo, quanto maggiormente versato, potrà essere eventualmente compensato in diminuzione della “Mini-Imu” (la cui scadenza, ad oggi, sembrerebbe stata posticipata dal 16 al 24 gennaio 2014)  e sempreché il comune di ubicazione dell’immobile, abbia deliberato un aumento dell’aliquota sulla prima casa superiore al 4 per mille. In alternativa l’eventuale differenza a credito potrà essere richiesta a rimborso direttamente al Comune mediante la presentazione di una semplice Istanza (è opportuno chiedere all’Ufficio Tributi del suo Comune).


Cosa c’è da sapere…

L’art. 13 comma 2 del D.L. n° 201/2011 stabilisce che per quanto riguarda la definizione delle pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità abitativa. Rientra nel limite massimo delle 3 pertinenze, anche quella che risulta iscritta in catasto unitamente all’abitazione principale. Entro tale limite il contribuente ha la facoltà di individuare le pertinenze per le quali applicare il regime agevolato. Le eventuali ulteriori pertinenze sono assoggettate all’aliquota ordinaria.

Il D.L. 133/2013 ha previsto l’abolizione della seconda rata per l’abitazione principale e le sue pertinenze (escluse le categoria A/1, A/8, A/9). Per gli immobili ubicati in quei Comuni che nel 2013 hanno deliberato o confermato un’aliquota superiore a quella “standard” del 4 per mille i contribuenti dovranno versare il 40% di detto incremento (la differenza pari al 60% rimarrà a carico dello Stato). Un emendamento alla Legge di Stabilità in corso di approvazione ha posticipato il versamento della cosiddetta “Mini Imu” sull’abitazione principale  entro il 24 gennaio 2014.



Gli esperti di 50&PiùCaaf che rispondono alle vostre domande sono:
Cinzia Calabrese, Marco Chiudioni, Ada Martino, Romeo Melucci.

Questa rubrica, curata dai nostri esperti fiscali, risponde al quesito più significativo e di interesse generale pervenuto nel corso della settimana. Se hai una domanda fiscale scrivi a: comunicazione.esterna@50epiu.it.

50&PiùCaaf svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale certificato dal visto di conformità, garantito da una polizza assicurativa e dalla competenza dei suoi esperti fiscali. E' scelto ogni anno da oltre 750.000 lavoratori e pensionati.

 Clicca qui per conoscere la sede a te più vicina.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Nuova sede del Patronato 50&PiùEnasco in Canada

Con l’ufficio di Mississauga, salgono a 12 le sedi distribuite sul territorio canadese


Quota 100: vecchie e nuove regole?

Al momento non ci sono precise indicazioni sul destino di Quota 100. E il cantiere pensioni resta aperto con la scritta “lavori in corso”


Olimpiadi 50&Più: tutte le classifiche

Le discipline, le coppe e le medaglie dell'unico evento sportivo dedicato agli over 50. Video


Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi di 50&Più

Al 2° posto Lodi e al 3° Venezia. A Lecce anche l'assoluto maschile. Belluno primeggia nella classifica femminile


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.