Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


10
OVER 60: riforma del lavoro
Nell'attuale fase della riforma del mercato del lavoro spunta la formula: part-time e pensione. Una soluzione già presente il altri Paesi europei. In Italia sta avendo i primi riscontri positivi. Ma il provvedimento è tutto da scrivere.

Pochi giorni fa anche il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non ha potuto fare a meno di parlare della necessità di ripensare gli ammortizzatori sociali nel nostro Paese. Ora, il Governo Monti potrebbe presentare, dopo aver incontrato le parti sociali, una proposta di riforma del mercato del lavoro e di revisione degli ammortizzatori tutta in chiave “contributiva”. Sulle pagine de il Sole 24 Ore si traccia il possibile profilo di un “contratto graduale” che accompagni l’allungarsi della vita lavorativa e le future uscite flessibili per il pensionamento.

La proposta di una maggiore gradualità “in uscita”,  favorendo il “part-time” a fine carriera sembra, incassare il favore di economisti, politici e parti sociali. Con un anticipo di parte della pensione, secondo Carlo Dell’Aringa, economista del lavoro alla Cattolica di Milano, la riforma potrebbe funzionare, specie ora che il sistema pensionistico passa interamente al contributivo. In affiancamento alla misura, bisognerà prevedere degli sgravi per quelle imprese che assumono persone oltre i 50-55 anni in esubero o disoccupati. Un modo per evitare che le aziende si liberino della manodopera più anziana, in genere la più costosa.

La logica del “contratto graduale” prevede  tempi di lavoro graduati per i lavoratori più anziani che, magari, possono accettare retribuzioni più basse, mentre incassano parte dell’assegno previdenziale. La sfida resta la stessa, quella che ha tenuto banco in tutte le altre riforme del lavoro: come mantenere attivo un lavoratore over 60, garantendogli magari uno stipendio adeguato e senza farlo gravare troppo sulle imprese. Ma soprattutto, in caso di crisi aziendale, senza tenerlo “sospeso” per anni in una cassa integrazione e una mobilità lunga che pesano sull’Erario e non danno la certezza di tutelare l’occupazione.

Dopo la flessibilità del pensionamento di vecchiaia, l’idea di creare una formula mista tra part-time e pensione per i lavoratori anziani raccoglie un primo giudizio positivo anche da 50&Più: “Si tratta di una soluzione già adottata in altri Paesi europei – spiega Gianni Tel, Direttore 50&Più Rapporti Istituzionali  – ma al momento, per quanto riguarda l'Italia, è difficile una valutazione non essendoci ancora una proposta di legge concreta. Ad ogni modo è una soluzione interessante, da prendere in considerazione nell'attuale riforma del mercato del lavoro. La formula mix part-time e pensione rimane, comunque, una scelta molto individuale: c'è chi a 60 anni ha una carriera ancora aperta con la possibilità di un contratto di lavoro più vantaggioso dal punto di vista salariale e quindi contributivo; c'è chi, invece, da sempre svolge un lavoro usurante e può scegliere questa formula, oppure chi, anche se ancora nel pieno della carriera, vuole ridurre il proprio tempo dedicato al lavoro”.

Guardare all’Europa forse potrebbe rivelarsi utile: l’allungamento della vita lavorativa potrebbe funzionare uscendo dalle 8 ore di lavoro standard, così come non andrebbe sottovalutata la gradualità delle mansioni del lavoratore, se si calcola il “ciclo di produttività” associato al “ciclo di vita. Inoltre, le diverse mansioni negli ultimi anni di lavoro si accompagnerebbero ad un possibile “tutoraggio per gli apprendisti”.
Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.