Cerca
Register   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie > NOTIZIE DEL GIORNO > Tecnologia


16
Quando il BON TON parte dalla tastiera

Garbo, rispetto e cortesia: le basilari norme comportamentali di ogni individuo non hanno limiti di applicazione. Anche il web, infatti, ha il suo decalogo di buone maniere.


Articolo tratto dalla Rivista 50&Più, numero di aprile.

di Dario de Felicis

Prima di chiedere qualcosa è sempre cortese dire “per favore” e poi rispondere “grazie”, qualcuno addirittura si inerpica nei territori del “non c’è di che, si figuri” ma, in generale, si tratta sempre di buona educazione.

Esiste però un galateo parallelo sconosciuto ai più, utilizzato, o almeno si auspica, dagli utenti che ogni giorno navigano in internet. La Netiquette, neologismo formato dalla parola inglese net (rete) e quella francese étiquette (buona educazione), è nata nell’ottobre del 1995 con il documento “RFC 1855” e contiene tutti i princìpi di buon comportamento da utilizzare nelle aree collettive di dialogo online, come le chat o i forum ma applicabile anche allo scambio di corrispondenza privata.

Sono regole non obbligatorie, mirate ad evitare inutili incomprensioni e migliorare la qualità del dialogo tra utenti che, non potendo vedersi di persona, si conoscono solo attraverso una tastiera ed una connessione. Per esempio, quando entrate a far parte di una comunità virtuale, è sempre bene aspettare un paio di settimane prima di intervenire in una discussione, in modo da avere ben chiaro il tema degli argomenti in corso.

Dopodiché, senza mai esagerare o offendere nessuno, potrete esprimere la vostra opinione evitando in primo luogo di andare Off Topic, fuori argomento, o rimanere troppo nell’ombra ed essere tacciati di lurking (utenti che non danno alcun contributo intellettuale al gruppo). Non scrivete troppo: essere grafomani non è corretto verso chi deve leggere pensieri prolissi che potrebbero essere riassunti in poche righe.

Siate quindi brevi ed evitate di “quotare” in maniera eccessiva. Il quoting, in una discussione, avviene quando si risponde a qualcuno usando una sua citazione. Alquanto offensiva può essere l’intolleranza lessicale; non fate notare con troppo zelo un errore sintattico o grammaticale, soprattutto agli stranieri che non conoscono bene la lingua corrente, potrebbe essere visto come un atteggiamento spocchioso ed irritante. Anche l’intolleranza culturale, sessuale e religiosa è un comportamento assolutamente da evitare; vi costerà l’esclusione immediata (Ban) da qualsiasi comunità virtuale. Può capitare che durante un dibattito animato vi rendiate conto di aver espresso una valutazione del tutto sbagliata. È consigliabile scusarsi subito pubblicamente per evitare malintesi che, se non fermati per tempo, possono sfociare nelle temute e odiate Flame, vere e proprie fiammate d’ira. La mancanza della tonalità delle parole e l’assenza di comunicazione visiva e gestuale non permette agli altri utenti di capire quando è il caso di arrabbiarsi davvero o se state solamente scherzando.

Per questo, sobrietà e pacatezza sono l’unica strada da seguire all’interno di un forum. Inoltre, in un gruppo tematico, moderatevi nel chiedere subito aiuto se non si riuscite ad ottenere un’informazione.
Prima è sempre bene consultare sul sito l’area dedicata alle Faq (Frequently Asked Questions - letteralmente, le “domande poste frequentemente”), lì potrebbero esserci tutte le risposte che cercate.
Che vi troviate in un’area pubblica o privata è sempre sconsigliabile fare spamming, ovvero l’invio massivo di messaggi ad un gran numero di persone (molto spesso pubblicità o “catene di S. Antonio)”.

Non bisogna poi tralasciare uno degli aspetti più importanti della Netiquette: rispettate sempre la privacy. Pubblicare una conversazione privata tra due utenti, senza l’esplicito consenso, è una grave mancanza di rispetto. Così come mettere tag, richiami e commenti su fotografie o filmati di persone che vorrebbero restare nell’anonimato. In ultimo, ricordate che è maleducazione scrivere tutto maiuscolo perché considerato l’equivalente di urlare, e che inserire tra le parole un florilegio di Emoticons, le faccine colorate, è utile nella conversazione ma, se utilizzate eccessivamente, possono essere fuorvianti!

La Netiquette, di nuovo in auge dopo anni di trascuratezza, può essere tutta riassunta in un semplice suggerimento: quando scrivete qualcosa in rete, il pensiero deve essere rivolto a chi sta per leggere il vostro messaggio. Chiarezza, cortesia e discrezione; nulla di diverso da ciò che si farebbe nella vita reale in fila alla posta o al supermercato.

Stampa






AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Invalidità civile 2020: i nuovi importi

Pochi euro per tutti: è la situazione che molti affrontano da tempo, sebbene i trattamenti siano calcolati sui redditi dei singoli


Spese detraibili: dal 1° gennaio è cambiato il metodo di pagamento


Olimpiadi invernali: vince il Trofeo la provincia di Massa Carrara

Secondo posto per la squadra provinciale di Bergamo e terzo per Lucca


Incontri 50&Più in Sardegna

La grande festa de soci 50&Più quest’anno si tiene a Geremeas (Ca) dal 30 maggio al 28 giugno


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta.il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.