Cerca
Registrazione   |  Login
Percorso di navigazione > Home > Notizie


16
CALIMERO compie 50 anni


Il Future Film Festival di Bologna lo celebra con una antologia ed anticipa la versione in 3D
prevista per il 2014.


Era il 14 luglio 1963 quando gli italiani hanno visto per la prima volta questo simpatico e maldestro pulcino in Tv. Tenuto a battesimo la serie Mira Lanza di Carosello, quasi subito Calimero ha smesso di essere solo un pio-pio ritornello della pubblicità e, con il suo mezzo guscio per berretto, unica macchia di pulito sul nero fuori norma, è stato assunto nel linguaggio comune e dei media a etichetta del “diverso”. Nell’arco della sua fortunata carriera, Calimero è diventato il pigolante portabandiera di minitsunami esistenziali e sociali.

Nato dalla mente e dalle mani di Nino e Toni Pagot e da Ignazio Colnaghi, i primi 50 anni di Calimero sono ricordati oggi al Future Film Festival in corso a Bologna. “Calimero, tuorlo d'uomo”, è il titolo dell'evento che celebra questo importante anniversario curato da Mario Serenellini. Un’antologia che ripercorre la storia di questo personaggio ormai entrato da splendido cinquantenne nell’olimpo della fantasia e dell'animazione. Un racconto unico che va dagli esordi di Carosello alle avventure più mature di Calimero e Priscilla, agli show girovaghi post-pubblicitari, fino alle prime prove della nuova serie in 3D attesa per il 2014. Si tratta dell'anteprima mondiale della nuova serie prevista per il 2014, in via di realizzazione in Francia.

Il progetto comprende 104 puntate di dodici minuti, prodotte da Gaumont-Alphanim e TF1, con lo Studio Campedelli e Rai Fiction per l'Italia, lo zampino elettronico dello studio torinese Animoka e la distribuzione di Disney Europa. Una vera e propria 'Calimero Story', quindi, dalle origini al futuro, che permetterà di mettere a confronto il pulcino con le altre mini-star della grande fucina dell'animazione italiana che fu Carosello, e a cui Calimero fu tra i pochi a sopravvivere. Il pulcino piccolo e nero con il guscio d'uovo rovesciato in testa, diventò, infatti, un "divo" internazionale amato in tutto il mondo, dalla Francia al Giappone (dove continua ad essere un'autentica star). Mentre in America, dove sarebbe dovuto sbarcare negli anni '70, fu rifiutato. Negli Usa, i tempi non erano ancora maturi per un pulcino nero. L'omaggio a Calimero è  il dodicesimo appuntamento con la sezione "Archeologia del futuro" che Mario Serenellini cura per il Future Film Festival dal 2002. Una rassegna che si occupa dei pionieri del futuro animato.

 Per saperne di più: www.futurefilmfestival.org

L.B.

Stampa
 

AREA RISERVATA 50&PIU' CARD
Sconti e agevolazioni su tutti i servizi riservati ai soci.

COMMUNITY
Accedi allo spazio di incontro, informazioni e proposte.
COLLEGAMENTI UTILI
Accedi alla pagina dedicata ai link di maggiore interesse.

In Primo piano

Lecce vince il Trofeo delle Olimpiadi 50&Più

Al secondo posto la squadra di Venezia e al terzo Belluno che vince anche la classifica assoluti femminile. Video


Ciclismo: Moser apre la cronometro

Alle Olimpiadi 50&Più Moser dà il via alla cronometro. In 130 hanno partecipato alla gara tra uomini e donne


Grandi Crociere con 50&Più

India e Maldive dal 20 al 27 gennaio 2018. Una proposta esclusiva per i soci 50&Più. Le prenotazioni sono aperte.


Partite le Olimpiadi di 50&Più

Maurizio Damilano accende il braciere olimpico e inaugura la XXIV edizione. VIDEO


Archivio News


 Forse ti interessano
 anche notizie su...
LAVORO e PREVIDENZA
Assistenza e sanità, sicurezza, pensioni e contributi  (...)

 TEMPO LIBERO
Arte e cultura, viaggi e turismo, scienza e tecnologia (...)

 COSTUME e SOCIETA'
Eventi, salute e benessere, novità per gli over 50, anniversari  (...)

ECONOMIA e FINANZA
Fisco, consumi e tariffe, trasporti, energia e ambiente (...)


 
Per ogni informazione contatta il nostro numero verde.
La telefonata è gratuita da tutta Italia.